elenco fornitori energia elettrica e gas
lista fornitori luce e gas

Info attivazioni luce e gas (subentro, allaccio o voltura?)

Servizio gratuito (lun-ven dalle 8 alle 21 e sab dalle 9 alle 19)

elenco fornitori energia elettrica e gas
lista fornitori luce e gas

Info attivazioni luce e gas (subentro, allaccio o voltura?)

Servizio gratuito (lun-ven dalle 8 alle 21 e sab dalle 9 alle 19)

Come fare la voltura Sinergy? Costi, Tempistiche, Modulo, Cambio Fornitore

Sinergy voltura: quali sono costi, tempistiche e documenti utili
Sinergy voltura: quali sono costi, tempistiche e documenti utili

Se stai traslocando in una casa precedentemente abitata, potrebbe interessarti sapere di più sulla voltura Sinergy. Grazie a questa operazione energetica ottieni la modifica dell’intestazione del contratto, senza alcuna interruzione nella fornitura.


Per poter richiedere la voltura con Sinergy Luce e Gas puoi optare per diversi canali di contatto. In questa tabella trovi le info principali sui tempi e sui costi della voltura. In seguito puoi leggere come presentare la richiesta o se è necessaria la modulistica.

Sinergy voltura: tempi e costi
OPERAZIONE COSTI TEMPISTICHE
sinergy-logo
Voltura
50€ + IVA Entro 7 giorni lavorativi 

Sinergy Luce e Gas: quando chiedere la voltura?

Puoi chiedere la voltura Sinergy quando le utenze e il contatore della casa in cui ti stai trasferendo risultano ancora attivi.

Il caso più comune di richiesta della voltura luce e gas è quando il precedente inquilino non ha ancora provveduto alla disdetta, dunque al distacco delle forniture di casa.

Quindi la procedura più adatta in questa situazione è la voltura in quanto non richiede alcuna attivazione del contatore, bensì si tratta della semplice modifica dell’intestazione del contratto.

Come sapere se il contatore e le utenze sono ancora attive? Un’opzione è recarti al contatore e verificare lo stato della levetta e della spia: se la prima non rimane sollevata e la luce è rossa il contatore è disattivato e non eroga energia. In alternativa puoi usare il numero verde del fornitore per parlare con un operatore.

Come si fa la voltura delle utenze con Sinergy?

Per richiedere la voltura Sinergy delle utenze dovrai contattare il fornitore. Infatti in questo modo puoi inoltrare la domanda al servizio assistenza clienti. In questa fase può essere utile reperire una bolletta dal precedente intestatario, così da avere tutte le informazioni necessarie da disporre al servizio clienti.

Nel caso di Sinergy puoi optare per diverse modalità di contatto, come:

  1. Numero Verde Sinergy da fisso 800.113.850;
  2. Numero a pagamento Sinergy da cellulare 045.511.85.03;
  3. Form online https://www.grupposinergy.com/contatti/;
  4. Indirizzo email info@grupposinergy.com oppure servizioclienti@grupposinergy.com.

Per ottenere rapidamente risposta e assistenza da parte di un operatore per la voltura Sinergy, solitamente sono consigliati i numeri di telefono da fisso o mobile. In questo modo puoi ricevere subito un riscontro, a differenza dell'email e del form che potrebbero richiedere un tempo di attesa minimo (ad esempio per il ricevimento della domanda e per la formulazione di una risposta scritta).

I vantaggi della voltura Sinergy sono diversi! Grazie a questa operazione energetica non subisci interruzioni di servizio e puoi procedere con il passaggio in tempi rapidi e con costi ridotti. Ad esempio vengono eliminati i prezzi relativi ad eventuali disdette o prime attivazioni.

Scopri anche il subentro con Sinergy, se il contatore non è attivo, oppure l'allaccio con Sinergy, se il contatore non è mai stato installato.

Modulo voltura Sinergy: quali sono i documenti utili?

Prima di contattare il fornitore, per presentare la voltura Sinergy, è una buona idea reperire una bolletta precedente o verificare i dati da comunicare al servizio clienti. Tra questi ci sono:

  • Il nome, il cognome e il codice fiscale del nuovo intestatario;
  • Una copia del documento d'identità in corso di validità del nuovo intestatario;
  • L'indirizzo di fornitura e di fatturazione;
  • Il codice POD e/o il codice PDR (il primo per la voltura luce, il secondo per la voltura gas);
  • Il nome, il cognome e il codice fiscale del precedente intestatario;
  • L'ultima lettura del contatore;
  • Per la voltura luce, la potenza impegnata in kW.

In aggiunta a questi documenti potrebbe esserti richiesto il codice IBAN in caso di domiciliazione bancaria. Questo servizio è gratuito e prevede l'addebito diretto su conto corrente della bolletta, così da non dover svolgere in prima persona il pagamento e da prevenire eventuali ritardi.

È necessario anche il modulo voltura Sinergy?No, l'eventuale documentazione utile ti verrà fornita dal servizio clienti.

Quanto costa fare la voltura delle utenze?

Synergy luce e gas opera all'interno del mercato libero e per questo motivo il costo può cambiare a seconda del contributo definito dal fornitore.

Nonostante questo alcuni prezzi della voltura Sinergy possono essere da subito chiari, tra questi ci sono:

  • Il contributo fisso per gli oneri amministrativi di 25,20 + IVA;
  • L'eventuale imposta di bollo di 16€.

A questi costi va aggiunto il costo per la gestione della pratica di Sinergy, che è solitamente intorno ai 23€ + IVA. In ogni caso in fase di contatto con l'assistenza clienti puoi richiedere maggiori informazioni sui costi.

Per coloro che hanno accesso al bonus sociale il costo della voltura Sinergy è ridotto. Grazie a questo sconto in bolletta ARERA supporta le famiglie in condizioni di disagio economico e/o fisico, assicurando una riduzione dei costi.

Sinergy voltura: quali sono i tempi necessari?

I tempi della voltura Sinergy sono gli stessi sia per l’utenza luce che per quella gas, al contrario del subentro. Solitamente per concludere la modifica dell’intestazione del contratto ci vogliono 7 giorni lavorativi, divisi così:

  • 2 giorni per il fornitore, in modo da reperire la documentazione e inviarla al distributore;
  • 5 giorni per il distributore locale, in modo da concludere fisicamente la procedura.

In realtà recentemente queste tempistiche si sono ridotte e i giorni lavorativi necessari per concludere il tutto sono 4. Nonostante questo fornitore e distributore hanno la possibilità impiegare in totale massimo 7 giorni.

Lo sai che se la voltura Sinergy impiega più di 7 giorni hai diritto a un risarcimento? Infatti se le cause sono imputabili al distributore locale, ARERA prevede che l'utente ottenga un rimborso automatico nella bolletta, anche fino a 105€.

Che differenza c'è tra voltura e subentro delle utenze?

La voltura Sinergy non è l’unica operazione energetica che puoi richiedere al fornitore. Ad esempio se hai l’utenza e il contatore disattivati, la procedura più adatta è quella del subentro.

Il subentro consiste nella riattivazione del contatore dopo un periodo in cui non ha erogato energia. È il caso ad esempio in cui il precedente inquilino abbia provveduto alla disdetta o al recesso dal contratto, staccando le utenze.

La differenza tra subentro e voltura non finisce qui. Ecco perciò sintetizzate le principali diversità tra queste operazioni, come costi e tempi.

Le differenze tra Voltura e Subentro
Condizioni Costi Tempistiche
VOLTURA
Quando il contatore e le utenze sono attive ma intestate a un'altra persona o Partita IVA e vuoi passarle a tuo nome
50€ + IVA Entro 7 giorni lavorativi
SUBENTRO
Quando il contatore e le utenze sono disattivate, ma il contatore è stato attivo in passato e vuoi riattivarlo
50€ + IVA Entro 7 giorni lavorativi per la luce
Entro 12 giorni lavorativi per il gas

I costi possono cambiare a seconda del fornitore. Infatti nel mercato libero è quest’ultimo a definire il prezzo di gestione della pratica, da aggiungere agli oneri amministrativi e a un eventuale imposta di bollo.

Come fare voltura e cambio fornitore?

Dal 30 settembre 2021 un provvedimento dell'ARERA ha reso possibile richiedere la voltura con contestuale cambio gestore gas o luce. Prima di questa data era necessario occuparsi della voltura, concludere il procedimento e in un secondo momento di inviare la richiesta per il cambio fornitore.

In questo modo puoi semplificare notevolmente la procedura, inglobando in una sola richiesta sia la voltura che il passaggio a un altro gestore. In più in soli 6 giorni ottieni le utenze attive in casa tua, risparmiando tempo e denaro.

Non dovrai fare altro che richiedere la voltura direttamente al nuovo fornitore e inoltrare tutte le informazioni utili per concludere la richiesta.

Domande frequenti sulla voltura Sinergy

Sinergy recensioni: cosa pensano gli utenti online?

Online sono numerose le recensioni su Sinergy, che possono aiutarti ad avere più chiari i punti di forza o di debolezza del fornitore. Infatti sul web sono diversi i commenti dei clienti che vogliono condividere la propria esperienza e permettono di individuare i principali vantaggi delle offerte Sinergy. Tra le recensioni su Trustpilot ci sono:

Il risparmio c’è stato e non solo sulla prima fattura! Finalmente un gestore serio. Lo consiglio. Miglior fornitore di sempre. Assistenza top, tariffe ottime, servizio clienti sempre disponibile. Gestore eccellente con ottime tariffe!

Sinergy modulistica: dove si può scaricare?

Sinergy luce e gas mette a disposizione molti link utili all'interno del sito ufficiale sinergylucegas.com. Questi permettono di ottenere tutte le informazioni utili per procedere a più operazioni, così come l'eventuale modulistica Sinergy.

Tuttavia per diverse operazioni energetiche, come la voltura, il gestore luce e gas non richiede un modulo precompilato bensì solo la richiesta al servizio clienti.

Voltura senza bolletta: si può fare?

Fare la voltura senza avere la bolletta precedente è possibile, però è necessario reperire alcune informazioni. Tra queste ad esempio c’è il codice PDR o il codice POD che puoi trovare sul tuo contatore. Il resto dei dati utili puoi reperirli anche senza una bolletta, come l’indirizzo di fornitura o ancora i dati anagrafici del precedente intestatario.

Sinergy dove si trova?

La sede legale di Sinergy luce e gas si trova in Via Aurelio Saffi n.2/D (37123) Verona. Questo non è uno sportello clienti, quindi non può ricevere gli utenti. Nonostante questo puoi impiegarlo per inviare raccomandate a/r, ad esempio nel caso di reclami.

Aggiornato il