Spesa per la Materia Prima Gas: Cos'è?

migliore offerta gas

Ti va di risparmiare?

Abbassa la bolletta del gas e risparmia fino a 150€ annui! (lun-ven dalle 8:30 alle 19 e sab dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18).

attivazione contatore

Ti va di risparmiare in bolletta gas?

I nostri call center sono momentaneamente chiusi. Compila il form per essere ricontattato.

La spesa per la materia prima si trova in tutte le bollette energetiche di luce e gas. Si paga principalmente per coprire i costi d'acquisto della materia prima gas e per la commercializzazione al dettaglio. In questa guida entreremo nello specifico, traducendo ognuna delle voci che compongono il prezzo finale di tale spesa.


Cos'è la Spesa per la Materia Prima Gas?

materia prima gas in bolletta

In bolletta gas troverai diverse voci che incidono sulla composizione finale della fattura. Oltre gli oneri di sistema, la spesa e il trasporto del contatore, le imposte e le cosiddette "altre partite" (presente solo in alcune fatture e riferite ai contributi di allacciamento oppure al deposito cauzionale da restituire o da addebitare), è presente anche la spesa per la materia prima gas. Tale voce racchiude diverse componenti che sono:

  • Il costo relativo all'acquisto della materia prima gas
  • La commercializzazione e la vendita al dettaglio del fornitore (divisa in quota fissa e variabile)
  • Oneri aggiuntivi di carattere generale in quota energia

Nello specifico si tratta rispettivamente dell'acquisto vero e proprio del gas all'ingrosso, delle spese che il fornitore deve sostenere, per assicurare un servizio clienti e una gestione commerciale, e per gli oneri generali come la rigassificazione, il contenimento dei consumi e lo sviluppo stoccaggi.

Chi Stabilisce il Prezzo della Materia Prima Gas?

Il prezzo della materia prima gas viene deciso da ogni singolo fornitore per quanto riguarda il mercato libero. Per il mercato di Maggior Tutela sarà l'ARERA a decidere quale prezzo applicare a tale voce senza possibilità di scelta o confronto da parte del cliente. Dunque se hai un contratto attivo con un gestore del mercato libero (Enel, Acea, A2A, Edison, Eni) il prezzo della materia prima gas varia in base all'offerta sottoscritta. Ciò vuol dire che puoi confrontare le offerte sul mercato e scegliere la più adatta alle tue esigenze. 

Quanto Pesa sul Totale della Fattura? La spesa per la materia prima gas pesa poco meno della metà del totale (40% circa) della bolletta. Risulta, così, una voce fondamentale da dover valutare quando scegli un'offerta.

Come si Forma il Prezzo della Materia Prima Gas?

Il fornitore, come detto, stabilisce il prezzo della materia prima gas da applicare all'offerta che poi propone al cliente finale. Tale prezzo, però, è frutto del risultato di alcuni fattori che il gestore deve tenere in conto. Il gas metano viene comprato sul mercato all'ingrosso perciò non può essere fisso e il suo valore in €/Smc (Standard Metri Cubi) cambia continuamente e da un gestore all'altro perché dipende dal momento e dal prezzo d'acquisto.

Il totale in euro della spesa, perciò, varia a seconda dei consumi. Il prezzo in €/Smc viene fissato al momento della sottoscrizione del contratto e il totale finale da pagare dipenderà dai consumi di gas effettuati a fine mese. Tale spesa nella bolletta del gas si trova sotto la voce "costo medio unitario della spesa per la materia gas" che stabilisce il solo costo della spesa materia prima gas. 

Non bisogna confondere tale voce con quella relativa al "costo medio unitario della bolletta" che comprende in realtà anche altre voci, inclusa la spesa per la materia prima. 

Aggiornato il