Tariffa monoraria: qual è la migliore?

Mercato Libero Energia Confronto Prezzi

Qual è il gestore più conveniente? 

Confronto offerte personalizzato in 5 minuti. Contatta il tuo consulente attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19. Servizio Gratuito!

tariffa monoraria

All'interno del mercato libero, c'è la possibilità di scegliere tra varie tariffe e, per quanto riguarda l'energia elettrica, puoi scegliere una tariffa monoraria o bioraria. Capiamo insieme quando conviene scegliere una tariffa monoraria, ossia che non cambia mai 24 ore su 24 e qual è la migliore.


Tariffa monoraria: cos'è?

Quando parliamo di tariffa monoraria, ci stiamo riferendo sempre all'energia elettrica e intendiamo, quindi, una tipologia di tariffa che non cambia in base all'orario di consumo della corrente. È stata l'Autorità a introdurre le fasce orarie con la variazione di prezzo per fare in modo che si introducesse un tipo di consumo più consapevole dell'energia, sfruttando gli orari in cui si consuma di meno.

Che si tratti di tariffa monoraria di Enel Energia o di qualsiasi altro fornitore, il concetto è sempre lo stesso: con la tariffa monoraria, il prezzo ha un solo valore in tutte le ore del giorno, indipendentemente dal weekend o dagli orari serali, come nel caso della bioraria. Al presso della luce, poi, vanno aggiunte altre spese come la gestione e il trasporto del contatore, gli oneri di sistema, le imposte e l'IVA.

Come leggere la bolletta della luce? Hai bisogno di una mano per leggere la bolletta della luce? Consulta la nostra guida!

Quali sono le fasce orarie che determinano il prezzo della luce?

Come abbiamo detto, quindi, la tariffa monoraria non ha le fasce orarie presenti nella bioraria e non vi è differenza di prezzo. Per intenderci meglio, capiamo in che modo l'Autorità ha stabilito le fasce orarie legate al consumo di energia elettrica.

  1. F1: dalle 8:00 alle 19:00 dal lunedì al venerdì, festività nazionali escluse.
  2. F2: dalle 7:00 alle 8:00 e dalle 19:00 alle 23:00 dal lunedì al venerdì e dalle 7:00 alle 23:00 il sabato, festività nazionali escluse.
  3. F3: dalle 00.00 alle 7:00 e dalle 23:00 alle 24:00 dal lunedì al sabato, e tutte le ore della domenica e dei festivi.

Il Prezzo Unico Nazionale, che il prezzo di riferimento per il mercato, è diverso in ogni ora del giorno ed è più elevato quando risulta più difficile e costoso produrre elettricità.

Tariffa monoraria: quando conviene?

Quindi, la tariffa bioraria conviene soprattutto se sei fuori casa tutto il giorno e i tuoi consumi si concentrano nelle ore serali e durante il weekend. Ma cerchiamo di capire ora, invece, quando conviene, invece, scegliere una tariffa monoraria. Si tratta di una tariffa consigliata principalmente a chi trascorre molte ore in casa durante il giorno:

  • famiglie i cui componenti (almeno uno) trascorrono molto tempo in casa;
  • anziani che non lavorano;
  • attività commerciali, uffici, che consumano molto durante il giorno.

Ho un contatore da 6kW: come calcolo i costi? Se hai un contatore da 6kW e vuoi farti un'idea dei costi, visita l'apposita sezione del nostro sito e ti aiutiamo noi!

Tariffa monoraria migliore: come sceglierla?

Se sei un cliente del mercato libero e stai cercando la tariffa luce monoraria più conveniente, sappi che ne esistono tante perché i fornitori mettono a tua disposizione tante offerte vantaggiose.

Molti, inoltre, ti permettono di avere prezzo bloccato anche per anni, un vantaggio che ti permette di evitare i rincari che, spesso, ci sono a causa dell'aumento del prezzo al kWh. Per kWh, o kilowattora, si intende l'unità di vendita dell’energia, utilizzata sia per quel che riguarda il mercato relativo alle vendite delle aziende ai clienti, sia nel settore commerciale inteso in senso più generale.

Il prezzo e il costo del kWh varia a seconda del mercato scelto. Al momento è ancora consentita la scelta fra entrambi ma, a gennaio 2023 sparirà il mercato di maggior tutela e potremmo scegliere soltanto il mercato libero. Al momento, nel mercato di maggior tutela, le condizioni contrattuali sono stabilite dall'Autorità per l’Energia Elettrica il Gas e il Sistema Idrico. Nel mercato libero, invece, il costo del kWh è stabilito da ogni fornitore, che lo fa in base alla concorrenza con gli altri e in base all'andamento del mercato.

Se stai pensando a una tariffa monoraria con Enel Energia o altri fornitori, sono davvero tante le scelte a tua disposizione e molti fornitori offrono anche periodi di prova, durante i quali ti danno kWh gratuiti.

Tariffa monoraria nel mercato di maggior tutela

Non è possibile, quindi, scegliere una tariffa monoraria Enel per la maggior tutela, perché come abbiamo detto la possibilità di scelta fra monoraria e bioraria è limitata ai clienti del mercato libero. Nel caso tu sia un cliente del mercato tutelato o di maggior tutela, puoi scegliere soltanto una tariffa bioraria.

Solo se hai ancora un contatore meccanico di vecchia generazione senza lettura per fasce, ti sarà applicata la tariffa monoraria. Se vuoi questo tipo di tariffa come cliente del mercato tutelato, devi fare un'esplicita richiesta al tuo fornitore.

Come funziona il canone Rai in bolletta? Da quando il canone Rai è stato incluso nella bolletta della luce, hai difficoltà a capirne il funzionamento? Leggi la nostra guida!

Aggiornato il

Leggi le Ultime Guide al Confronto Offerte