Come leggere la Bolletta Gas

migliore offerta gas

Ti va di risparmiare?

Abbassa la bolletta del gas e risparmia fino a 150€ annui! (lun-ven dalle 8:30 alle 20 e sab dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18).

Leggere le bollette del gas può spesso risultare complicato viste le tante voci che le compongono. Proprio per questo cercheremo di riportare, nelle righe che seguono, tutte le informazioni dettagliate per ognuna delle due bollette, provando a tradurre tali voci in modo da semplificare le utenze e capire bene cosa si sta pagando a fine mese.


leggere bolletta energia

Quali sono le componenti della bolletta gas?

Come per quella della luce, anche per la bolletta gas vale il discorso riguardo la parte fissa e quella variabile. Ovviamente anche la struttura della bolletta del gas è identica per tutti i fornitori. La struttura e le componenti sono quelle che poi formano il totale della spesa finale che andrai a pagare a fine mese o ogni due mesi. Le componenti principali in bolletta gas sono:

Nel paragrafo dedicato alle spese in bolletta approfondiremo ogni singola voce, specificando nel dettaglio il peso in bolletta.

Lettura Bolletta Gas

La bolletta del gas non è tanto differente, come struttura, da quella della luce e anche in questo caso parliamo di bolletta 2.0. Chiaramente le differenze ci sono e ci occuperemo di spiegare tutte le varie parti qui di seguito.

Partiamo con il dire che la bolletta del gas è divisa in tre parti che sono: Sintesi, Dettaglio e Comunicazioni.

La prima voce, Sintesi, racchiude una ricapitolazione delle condizioni contrattuali in generale, riportando dati relativi alla società incaricata alla vendita del gas, il tipo di mercato del quale sei cliente, i consumi e le letture del contatore. Tali dati sono, in sostanza, i seguenti:

  • Codice cliente: quello che identifica il cliente che è dunque personale e unico
  • Codice PDR: è il Punto Di Riconsegna, ossia quel punto fisico registrato in cui si trova il tuo contatore e da cui viene prelevato il gas per la tua casa
  • Codice Remi: detto anche PDC (Punto di Consegna) è il punto in cui comunicano rete di trasporto e di distribuzione del gas
  • Tipo di contratto: se domestico o non domestico e l'uso che si fa dello stesso.
  • Consumo annuo: il consumo di gas su base annua che viene misurato in Smc (Standard metri cubi)
  • Totale da pagare: il prezzo finale che dovrai pagare in bolletta gas
  • Coefficiente P: conosciuto anche come potere calorifero superiore (è la capacità, a condizioni definite standard sia di pressione che di temperatura, di contenimento di energia in metro cubo di gas)
  • Coefficiente C: o di Conversione (converte i metri cubi in standard metri cubi affinché si possa avere un dato finale per la fatturazione in bolletta)

Le Spese in Bolletta Gas

Anche per la bolletta del gas ci sono delle spese fisse che formano il totale poi dell'importo da dover pagare. Tali spese sono:

  1. Spesa materia gas naturale: il totale delle spese da parte del venditore, di commercializzazione, consumo e acquisto del gas
  2. Trasporto e gestione contatore: come per l'energia elettrica, è il totale delle spese relative alla gestione del contatore, del trasporto, stoccaggio e distribuzione del gas
  3. Oneri di sistema: pagati da tutti i clienti finali del gas, tale voce riguarda le spese per le attività di interesse generale del sistema gas
  4. Imposte: accise e IVA
  5. Altre partite: questa voce è presente solo in alcuni casi (es. vengono inseriti importi addizionali o addebiti)

Fonte: elaborazione su dati dell'Autorità (ARERA) - Tariffe Maggior Tutela II trimestre 2019

Informazioni per i Clienti in Bolletta Gas

Nella pagina conclusiva, infine, della bolletta del gas è possibile trovare le informazioni che riguardano le condizioni generali e tutto quello che può essere utile al cliente finale. Ci riferiamo ai contatti e alle modalità per inviare un reclamo al fornitore, per verificare le condizioni contrattuali, le diverse modalità di pagamento, l'eventuale possibilità di rateizzazione e indennizzi.

Aggiornato il