Enel Energia Bolletta Web

confronto offerte

Serve una mano a confrontare le offerte?

Risparmia fino a 150€ all'anno in bolletta! Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 20 e il sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.

enel bolletta

Sospensione Bollette per Emergenza Coronavirus L'Italia intera si è fermata e con essa sono state sospese anche le bollette delle utenze. Scopri in questa guida i dettagli della sospensione e come regolarsi con luce e gas.

Attiva un contratto in 10 minuti! Servizio gratuito attivo da lunedì a venerdì 8.30-19 e sabato 14-18
02 829 415 99

Enel Bolletta: Come pagare online la bolletta Enel energia mercato libero? Come leggere la bolletta Enel? Come scaricarla da internet? Tutte le risposte le trovi in questa guida pratica sulla bolletta Enel.


logo enel energia

Enel Bolletta: Esempio e Struttura

La struttura della bolletta Enel Energia è pressoché simile alla maggioranza delle bollette dell'energia elettrica presenti sul mercato. Abbiamo anticipato in precedenza come la bolletta 2.0 abbia ridotto le distanze tra i vari fornitori e i clienti che hanno, ora, utenze più chiare e più comprensibili. Infatti, a partire dal mese di gennaio 2016 con la Delibera 501/2014/R/COM imposta da ARERA, la bolletta ha cambiato veste (questo vale anche per le bollette Eni, Acea, A2A, Edison etc). 

Anche le singole voci sono inserite in modo quanto più chiaro possibile, con i dettagli di ogni singola spesa. Una delle domande più frequenti è "quando arriva la bolletta Enel?". Le bollette Enel, Edison, Eni, ma anche quelle del Servizio Elettrico Nazionale possono avere una cadenza bimestrale o mensile.

bolletta enel

Dati Fornitura Enel Bolletta: Cosa Sono?

Subito dopo il logo che identifica il fornitore, in questo caso Enel Energia, troviamo il tipo di mercato di riferimento del fornitore (qui mercato libero). In ordine, poi, sono presenti i "dati fornitura" che servono a identificare il determinato tipo di utenza (ad esempio quella dell'elettricità). Essi sono:

  1. Indirizzo di fornitura: presso cui viene fornita l'energia che può essere diverso dall'indirizzo di recapito presso il quale vengono spedite le bollette
  2. Tariffa: il tipo di tariffa sottoscritta
  3. Tipologia clienteDomestico residente (fornitura associata all'indirizzo di residenza indirizzo), Domestico non residente (fornitura e indirizzo di residenza diversi), Domestico con pompa di calore (se viene usata la pompa di calore), Altri usi (non per usi abitativi)
  4. Tipologia pagamento: modalità di pagamento della bolletta dell'energia (vedi paragrafo "come pagare le bollette Enel Energia")
  5. Tensione fornitura: riporta la tensione a cui viene erogata la fornitura (monofase o trifase)
  6. Data attivazione condizioni contrattuali: non coincide con la firma del contratto, ma con l'inizio della fornitura
  7. Tipologia di contatore:ci sono diversi tipi di contatore che si distinguono in quelli elettronici per fasce (EF), dove il contatore ha la capacità di misurare e distinguere l'energia nelle varie fasce (F1, F2, F3), e quelli tradizionali (T) o elettronici monorari (EM) che non hanno la possibilità di misurazione per fasce
  8. Potenza contrattuale impegnata:la potenza richiesta alla firma del contratto (es. 3kW)
  9. Potenza disponibile:si tratta della potenza massima prelevabile dalla rete, superato tale limite può scattare il contatore.

Vuoi fare una Voltura con Enel Energia? Chiama allo 02 829 415 99 oppure puoi scegliere di farti richiamare immediatamente da un operatore.

Più in basso, dopo i dati fornitura troviamo altre voci da non dover trascurare visto che potrebbero tornarci utili in più circostanze: 

  • Numero Cliente
  • Codice POD Enel Energia (può tornarti utile per una voltura)
  • Codice Fiscale

Voci Enel Bolletta: Oneri di sistema e Altri Importi

spesa in bolletta enel

Nella parte più in basso, quella che a centro della stessa Bolletta Enel,  troveremo la sintesi degli importi fatturati che formano il totale di ciò che si sta pagando:

Enel Bolletta: Lettura per Fasce

consumo bolletta enel

Sotto la voce "consumi fatturati e dettaglio letture" è possibile trovare i reali consumi di energia elettrica suddivisi in base alle fasce orarie (F1-F2-F3) se sei in possesso di un contatore elettronico. In pratica, potrai notare quali sono i periodi del giorno in cui utilizzi più corrente e quali, invece, i periodi in cui c'è un consumo di energia elettrica più basso. 

Approfondimento Come fare se mi accorgo di avere il contatore Enel guasto? Chi bisogna chiamare? Quali sono le tempistiche?

In questo modo puoi capire facilmente se la tariffa che stai utilizzando è conveniente o se, invece, è meglio passare a una tariffa differente. Ad esempio se ti accorgi di consumare più energia durante il giorno, o che comunque è costante il consumo elettrico durante il giorno, va bene una tariffa monoraria che non cambia nell'arco delle 24 ore. Mentre se ti accorgi di consumare più energia durante la sera o il fine settimana è meglio optare per una tariffa bioraria (F23). 

Enel Bolletta: Calcolo Canone Rai

Le utenze domestiche residenti hanno in automatico il Canone Rai all'interno della fatturazione. Per non pagare il Canone Rai in bolletta Enel bisogna che tu dimostri di essere un cliente non residente o che non hai alcun apparecchio televisivo all'interno della tua casa. 

Informazioni Utili Per info generali sul Canone Rai consulta la nostra guida anche sul Canone Rai non residente

Oltre il Canone Rai, può essere presente la voce "altre partite" che si riferisce a importi addizionali da dover pagare (es. una mora per una bolletta Enel pagata in ritardo) o eventuali rimborsi

Enel Bolletta: Come Pagare

Non sai come domiciliare la bolletta Enel o dove pagare la bolletta Enel? La risposta è molto semplice. Innanzitutto il fornitore mette a disposizione dei propri clienti una vastità di metodi di pagamento per andare in contro alle esigenze di ognuno. Dal pagamento online, alla domiciliazione bancaria, fino al metodo classico, ossia il bollettino che arriva direttamente a casa e che va pagato alla posta o a uno sportello autorizzato. 

I principali metodi di pagamento delle bollette Enel sono: 

  • Addebito diretto (la domiciliazione bancaria che ti permette di risparmiare tempo e denaro)
  • CBill (iscrivendosi al circuito di internet Banking di CBI)
  • CityPoste Payment e PayTipper (per i dettagli visita il sito Enel Energia)
  • Lottomatica Servizi e Sisal Pay (presentando il codice a barre a uno di questi ricevitori)
  • Online su Enel Energia (scopri come nel paragrafo successivo)
  • Sull'App (con carta o PayPal)
  • Presso i punti vendita autorizzati Coop
  • Poste Italiane
  • Postamat
  • Presso diversi sportelli bancari senza costi di commissione

Enel Bolletta Online: Come Pagare con PayPal?

Per pagare la bolletta Enel Online sarà necessario recarti sul sito del fornitore e scegliere, una volta eseguito il login, la modalità di pagamento preferita. Tra i modi per pagare online la bolletta Enel puoi trovare quelli con: 

  • Carta di Credito (Visa, American Express, Mastercard, Diners)
  • PayPal
  • MyBank

Inoltre, è possibile effettuare il pagamento di una bolletta tramite l'App di Enel che ti permette, poi, di inserire di nuovo la modalità preferita di pagamento scegliendo tra Carta di Credito e PayPal.

Enel Bolletta Smarrita: Come Pagare?

Nel caso di bolletta Enel smarrita dovrai contattare il tuo fornitore affinché rintracci l'ultima utenza. Dopo di ciò sarà compito proprio di Enel Energia inviarti nuovamente la bolletta smarrita tramite SMS o email.

Prima, però, sarà necessario fornire i dati che ti vengono richiesti come ad esempio il codice fiscale. Dopo poco, dovrebbe arrivare sulla tua casella postale elettronica la bolletta smarrita in precedenza. 

Enel Bolletta Scaduta: cosa fare?

Se ti trovi a dover fare i conti con una bolletta Enel scaduta potrà esserci la possibilità che il fornitore ti addebiti spese di mora per ogni giorno di ritardo e le spese per eventuali solleciti. Non dimenticare, poi, che nel caso di distacco della corrente per morosità, dovrai anche in questo caso sostenere delle spese extra per la riattivazione. 

La prima cosa da fare, chiaramente, quando ti accorgi di avere una bolletta scaduta è di andare a pagarla con una certa urgenza e poi, magari, cambiare modalità di pagamento per non incorrere nuovamente in situazioni simili.

Enel Bolletta a Rate: Come Fare?

Con Enel Energia è possibile richiedere la rateizzazione delle bollette. Ciò può essere fatto solo a determinate condizioni: 

  • richiesta fatta online per fatture inferiori a 5.000,00€ (per importi superiori contattare il Servizio Clienti Enel 800.900.860)
  • solo se non sono in corso altre richieste di rateizzazione

Inoltre possono essere fatte richieste di rateizzazione nei seguenti casi: 

  • hai un credito con il fornitore puoi scegliere di compensarlo con gli importi a tuo debito e rateizzare l'eventuale somma residua.
  • dilazionare il pagamento anche di fatture domiciliate. Prima, però, dovrai bloccare il pagamento automatico.
  • rateizzare anche fatture che contengono il deposito cauzionale (le rate saranno considerate al netto del deposito versato in una soluzione unica)

Sarà il fornitore, una volta fatti i dovuti accertamenti, a inviarti il piano di rateizzazione e le istruzioni per il pagamento delle rate.

Differenze Bolletta Enel Energia e Servizio Elettrico Nazionale

Prima di tutto è bene ricordare la differenza tra Enel Energia e il Servizio Elettrico Nazionale, due società distinte che fanno parte dello stesso gruppo, ossia Enel. La differenza principale tra le due è che una agisce nel mercato libero (Enel Energia) e l'altra agisce nel mercato di Maggior Tutela (Servizio Elettrico Nazionale ex Enel Servizio Elettrico).

Leggi Anche: Come pagare, come leggere e come è strutturata la bolletta del Servizio Elettrico Nazionale?

Per quanto riguarda il piano formale le bollette di Enel Energia e del Servizio Elettrico Nazionale sono praticamente simili, visto che rispondono alla struttura della nuova bolletta 2.0. La cosa che le distingue principalmente è, prima di tutto, il logo che si trova in alto a sinistra che subito identifica l'utenza e il fornitore di riferimento. 

Enel Bolletta di Chiusura

La bolletta di chiusura di Enel, ma anche di altri fornitori, è l'ultima fattura che viene inviata al cliente per chiudere i rapporti. Di solito, la bolletta di chiusura arriva quando è stata richiesta la disdetta di un contratto. La bolletta di chiusura arriva entro 8 giorni se si tratta di una bolletta cartacea e di 2 giorni se si tratta di bolletta web.

La bolletta di chiusura può contenere anche un conguaglio essendo l'ultima volta che il fornitore potrà fatturarvi vecchi consumi non calcolati. Ad ogni modo, il gestore deve, per legge, avvisare il cliente della possibilità di bolletta soggetta a conguaglio. Il conguaglio può arrivare anche in base al tipo di fatturazione che viene effettuata da Enel, vale a dire:

  1. Tramite i dati di misura effettivi rilevati
  2. Attraverso l’autolettura dei contatori gas e luce
  3. Tramite i dati calcolati dal distributore locale.
Aggiornato il