elenco fornitori energia elettrica e gas
lista fornitori luce e gas

Info attivazioni luce e gas (subentro, allaccio o voltura?)

Servizio gratuito (lun-ven dalle 8 alle 21 e sab dalle 9 alle 19)

elenco fornitori energia elettrica e gas
lista fornitori luce e gas

Info attivazioni luce e gas (subentro, allaccio o voltura?)

Servizio gratuito (lun-ven dalle 8 alle 21 e sab dalle 9 alle 19)

Ascotrade Subentro: Moduli per la Riattivazione della Fornitura

subentro-ascotrade
Fare un subentro con Ascotrade è semplicissimo. Qui trovi tutte le informazioni, con i moduli utili e una guida.

Hai appena cambiato casa e devi fare il subentro delle utenze di luce e gas con Ascotrade? Ti basterà chiamare il numero verde 800.383.800: il costo dell'attivazione è di 50,20 € + IVA a fornitura. I tempi di attivazione massimi sono di 7 giorni lavorativi per la luce e di 12 giorni lavorativi per il gas.


Subentro con Ascotrade: quanto costa e quanto tempo ci vuole?
Fornitore 🏭 Tempi di attivazione ⌛ Costi 💶
Logo Ascotrade

Ascotrade

Luce: 7 giorni lavorativi
Gas: 12 giorni lavorativi

50,20 € + IVA

Dati aggiornati al 14/06/2022

Ascotrade S.p.A. è un fornitore di luce e gas. È molto diffuso in nord Italia, e conta più di 340mila clienti, fra famiglie e piccole e medie imprese. Questo fornitore opera prevalentemente nel mercato libero, ma ha offerte anche per il mercato tutelato. 

Come fare il subentro Ascotrade?

Per fare il subentro con Ascotrade puoi chiamare il numero verde 800.383.800, attivo lun-ven 8-20 e sab 8-18.

Ascotrade mette a disposizione dei propri clienti più modi per effettuare un subentro. Oltre a recarsi fisicamente in uno degli oltre venti sportelli presenti sul territorio nazionale, puoi svolgere le pratiche online o spedendo di persona la modulistica. Vediamo quali passaggi seguire per effettuare un subentro con Ascotrade in comodità.

Guida al Subentro Ascotrade
Passaggi Cosa devi fare
1. Controlla il contatore Bisogna controllare se il contatore è attivo. In questo caso, chiedi la voltura; altrimenti puoi richiedere il subentro.
2. Trova i dati importanti Tieni pronti Documento d'Identità, codice PDR (gas)/POD (luce), Codice IBAN, e-mail, numero di telefono, se richiesto codice ATECO.
3. Scegli l'offerta Ascotrade Esistono offerte diverse per il mercato libero e per il mercato tutelato.
4. Scarica la modulistica Puoi trovare la modulistica sul sito di Ascotrade, o puoi scaricarla direttamente in questa pagina.
5. Invia la modulistica Puoi inviarla via mail a servizio.clienti@ascotrade.it o via postaAscotrade S.p.A., Via Verizzo, 1030 - 31053, Pieve di Soligo (TV).
6. Aspetta una risposta Una volta presa in carico la tua richiesta, verrai ricontattato/a da Ascotrade.

Attenzione: Ascotrade e Ascopiave sono due fornitori diversi! Quando ci si rivolge ad Ascotrade è facile fare confusione con Ascopiave, anche perché hanno la stessa sede legale. Sebbene si tratti di due realtà collegate, in realtà sono due cose diverse. Ascopiave S.p.A. è un gruppo con una storia decennale che possiede numerose aziende, fra cui Ascotrade e Ascopiave Energie.

Moduli subentro Ascotrade e guida alla compilazione

Per richiedere il subentro con Ascotrade dovrai scaricare la modulistica, compilarla e scegliere se inviarla via mail a servizio.clienti@ascotrade.it o via posta a Ascotrade S.p.A., Via Verizzo, 1030 - 31053, Pieve di Soligo (TV)

Moduli per subentro Ascotrade Modulo per subentro luce Ascotrade
Modulo per subentro gas Ascotrade

Ricorda che per qualsiasi dubbio o problema puoi contattare Ascotrade al numero verde 800.383.800. In ogni caso, di seguito trovi una guida alla compilazione del modulo. 

Guida alla compilazione moduli subentro Ascotrade

  1. Completa i campi relativi ai tuoi dati anagrafici;
  2. Inserisci codice PDR per il gas, codice POD per la luce;
  3. Spuntare la casella "Riattivazione su contatore disattivato";
  4. Scegli come ricevere le comunicazioni di Ascotrade (via e-mail, via SMS);
  5. Scegli il metodo di pagamento. Ricorda che mettendo l'IBAN non pagherai il deposito cauzionale di 25€;
  6. Allega alla modulistica il documento d'identità del richiedente e dell'intestatario, se i due non coincidono.

Una volta seguiti questi passaggi e inviata la documentazione, non ti resta che aspettare! Le tempistiche di attivazione massime sono solitamente di 7 giorni lavorativi per la luce e 12 giorni lavorativi per il gas

Subentro Ascotrade numero verde

Ascotrade mette a disposizione numerosi canali per entrare in contatto con i suoi potenziali o attuali clienti. Uno di questi è il numero verde, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 20 e il sabato dalle 8 alle 18. 

Trovi in ogni caso tutti i contatti che ti servono in tabella

Numero Verde Ascotrade e contatti
Numero Verde Ascotrade 800.383.800
lun-ven 8-20, sab 8-18
Fax Ascotrade 0438.98.57.67
lun-ven 8-20, sab 8-18
E-mail Ascotrade info@ascotrade.it
PEC Ascotrade ascotrade@pec.ascocert.it
App Ascotrade L'applicazione è disponibile per smartphone e tablet su android e iOS.
Area Clienti AscoClick Puoi accedere all'area clienti da servizionline.gruppoascopiave.it
Sede legale Ascotrade Puoi contattare la sede legale con il centralino 0438.90.71.11
lun-ven 8-20, sab 8-18
Sportello Ascotrade più vicino Puoi recarti allo sportello più vicino e parlare con un operatore
Facebook Ascotrade @Ascotrade
Instagram Ascotrade @ascotrade

Quanto costa il subentro Ascotrade?

Il costo complessivo del subentro con Ascotrade è di 50,20 € + IVA. Parliamo di costo complessivo perché questo importo è ripartito fra gli oneri amministrativi del distributore locale, che ammontano a 25,20 €, e gli oneri commerciali spettanti al fornitore, che ammontano nel caso di Ascotrade a 25 € + IVA

Gli oneri amministrativi del distributore locale ammontano sempre a 25,20 €, mentre il costo degli oneri commerciali cambia a seconda del fornitore. Nel mercato libero, infatti, oltre a stabilire il prezzo e le proprie offerte da sé, i soggetti che si occupano della vendita al dettaglio possono stabilire liberamente l'importo delle commissioni per l'attivazione. 

Un altro costo da tenere in considerazione è il deposito cauzionale, che ammonta per Ascotrade a 25 € e va versato se preferisci pagare con bollettino postale. Qualora tu non voglia versare la cauzione, puoi richiedere la domiciliazione bancaria, e farti quindi addebitare gli importi delle bollette direttamente sul tuo conto corrente. 

Gli utenti hanno anche chiesto 💻

Come cambiare intestatario Ascotrade? 📝

Per cambiare intestatario con Ascotrade dovrai effettuare una voltura. Nel modulo di richiesta fornitura, specifica i dati personali del nuovo intestatario.

Come contattare Ascotrade? ☎️

Puoi contattare Ascotrade in numerosi modi. Il modo più veloce è contattare il numero verde 800.383.800, attivo lun-ven 8-20, sab 8-18

Dove posso trovare il codice POD? 🔍

Puoi trovare il tuo codice POD nella bolletta, insieme ai tuoi dati personali come codice fiscale e codice cliente

Quanto tempo ci vuole per fare un subentro con Ascotrade?

Ogni volta che si procede all'attivazione di una fornitura, ci sono dei tempi tecnici che i fornitori devono rispettare. Nel caso della luce si tratta di 7 giorni lavorativi massimi e nel caso del gas di 12 giorni lavorativi massimi per l'attivazione. 

Per la luce ci vogliono solo 7 giorni lavorativi perché la riattivazione del contatore viene fatta in telegestione, e quindi da remoto; si tratta, quindi, di un'operazione relativamente semplice per il fornitore. 

Nel caso del gas ci vogliono 12 giorni lavorativi perché sarà un tecnico del distributore locale a riattivare il contatore. Per questioni di sicurezza, infatti, andranno tolti i sigilli e fatto un breve sopralluogo. Queste tempistiche sono standardizzate poiché stabilite dall'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA).

Per qualsiasi problema con la pratica, il fornitore dovrà dunque inoltrare tutto al distributore locale. Se vuoi sapere qual è il tuo distributore, che è diverso per ogni città, puoi usare il nostro strumento gratuito

Qual è il Distributore Luce, Gas e Acqua del mio comune? Il distributore locale cambia da un comune all'altro. Cerca qui il distributore che opera nella tua città! Inserisci il Cap o il Comune!

  • Abano Terme(35031)
  • Abbadia Cerreto(26834)
  • Abbadia Lariana(23821)
  • Abbadia San Salvatore(53021)
  • Abbasanta(09071)
 

Voltura Ascotrade: qual è la differenza con il subentro?

Quando si parla di subentro può capitare che ci si confonda con la voltura. Seppur simili, si tratta di due operazioni differenti. Il subentro si effettua quando si accede a un nuovo immobile il cui contatore è stato chiuso in precedenza. Per questo motivo, se devi fare un subentro con Ascotrade, nel modulo richiesta fornitura devi spuntare la casella "Riattivazione su contatore disattivato".

La voltura, invece, è un'operazione che si fa quando si vuole cambiare soltanto l'intestatario della fornitura; parliamo di una situazione in cui il contatore non è mai stato disattivato. Di conseguenza, nel modulo va spuntata la casella "Voltura" se vuoi solo cambiare l'intestatario o "Voltura con cambio fornitore" se non sei cliente Ascotrade e contemporaneamente vuoi fare cambio d'intestazione. 

È importante ricordarsi che, in caso di voltura mortis causa (o voltura per decesso), il familiare del deceduto può intestarsi gratuitamente le forniture di luce e gas mandando una comunicazione al fornitore e non dovendo, quindi, sottoscrivere un nuovo contratto. Questa operazione può svolgersi gratuitamente se il richiedente è al tempo stesso residente ed erede della fornitura. 

Se vuoi più informazioni sulle operazioni che è possibile fare con la propria fornitura, puoi consultare le seguenti pagine:

Se in particolare vuoi fare una voltura, puoi consultare il nostro articolo sulla voltura con Ascotrade.

Il contatore non è installato? In questo caso dovrai fare un allaccio. Puoi leggere la nostra guida su come fare un allaccio con Ascotrade.

Sede legale Ascotrade: dove si trova?

La sede legale di Ascotrade si trova a Pieve di Soligo, in provincia di Treviso. L'indirizzo preciso è Ascotrade S.p.A., Via Verizzo, 1030 - 31053, Pieve di Soligo (TV). Qualora tu abbia intenzione, per un qualsiasi motivo, di recartici, trovi qui sotto l'ubicazione precisa su Google Maps

Ascotrade e gruppo Ascopiave

Ascotrade è un'azienda parte del gruppo Ascopiave, quest'ultimo a sua volta partner del gruppo Hera. Ascopiave S.p.A. possiede numerose aziende, attive nella distribuzione e nella fornitura di luce e gas. Puoi trovarle nell'elenco che segue. In basso, invece, trovi una tabella di disambiguazione fra Ascotrade, Ascopiave e Ascopiave Energie, altro fornitore di proprietà del gruppo.

Fornitori e Distributori del Gruppo Ascopiave
Numero Verde Ascotrade, Ascopiave Energie e Ascopiave S.p.A.
Azienda Numero Verde
Logo Ascotrade S.p.A.

Ascotrade
(Fornitore)

800.383.800
Logo Ascopiave Energie

Ascopiave Energie
(Fornitore)

800.366.466
Logo Gruppo Ascopiave

Ascopiave S.p.A.
(Distributore)

0438.980.098
Aggiornato il