Nuovo Contratto Wekiwi Luce e Gas: Come Attivare?

offerte wekiwi

Info e attivazioni Wekiwi - Scopri il primo Operatore Smart

Il tuo consulente è disponibile dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19. Servizio gratuito

subentro wekiwi

Fare la richiesta a Wekiwi per attivare un contratto luce e gas è molto semplice. Ti basterà chiamare lo 02.829.415.99 e chiedere un subentro all'operatore. Il costo è di circa 50€ + IVA, mentre le tempistiche sono di 5 giorni lavorativi per la luce e 12 per il gas.


Wekiwi è un fornitore attivo nel mercato libero dell'energia in Italia con proposte vantaggiose adatte a qualsiasi tipo di cliente finale. Quando cambi casa puoi ritrovarti con i contatori disattivati dal precedente inquilino. In questo caso quando chiami il gestore, la richiesta specifica da fare sarà quella del subentro luce e gas. Vediamo nel dettaglio tutti i vari passaggi.

Subentro Wekiwi Luce e Gas: Quando Fare La Richiesta e Contatti

wekiwi subentro

La riattivazione, o subentro, luce e gas a Wekiwi la richiederai quando trovi i contatori spenti in casa, perché disattivati dal vecchio proprietario. In altre parole, non hai luce e gas in casa. Quando vengono staccati i contatori, hai la libertà di scegliere quale gestore di energia può fare al caso tuo. Non sei costretto, quindi, ad riattivare il contatore con il vecchio gestore del precedente inquilino (questa operazione è la voltura e si richiede quando i contatori sono ancora attivi in casa). 

Contatta Wekiwi attraverso uno dei suoi canali e fai la richiesta di subentro gas e luce all'operatore che ti attenderà.

  • Wekiwi numero attivazioni luce e gas: 02 829 415 99 02 829 415 99
  • Wekiwi numero verde da fisso: 800.178.584 (attivo da lunedì a venerdì (festivi esclusi) dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:30 alle 18:00)
  • Wekiwi numero a pagamento da cellulare: 02.91731991 (attivo da lunedì a venerdì (festivi esclusi) dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:30 alle 18:00)

Costo Subentro Wekiwi Luce e Gas

Il costo di riattivazione di un contatore con Wekiwi si aggira intorno ai 50€ (IVA esclusa). All'interno di questa spesa trovi i costi amministrativi (che sono fissi), destinati al distributore locale, l'imposta di bollo, oltre ad un contributo fisso di 23€. Il subentro o riattivazione ha un costo e si paga con tutti i gestori. Diffida da chi promette un subentro gratuito perché non è possibile per legge.

Alcuni fornitori richiedono un deposito cauzionale al momento della sottoscrizione del contratto. Tale deposito, ti verrà poi rimborsato quando chiuderai, eventualmente, il contratto col gestore.

Documenti per il Subentro Wekiwi Luce e Gas

I documenti necessari richiesti da Wekiwi per l'attivazione di un contratto luce e gas sono questi:

  • Nome e cognome nuovo intestatario
  • Codice POD per la luce o Codice PDR per il gas
  • E-mail
  • Documento d'identità e codice fiscale
  • Indirizzo fatturazione
  • Potenza impegnata (per la luce)
  • IBAN per domiciliazione bancaria

Per non avere problemi con i tempi, ti consigliamo vivamente di muoverti con un certo anticipo (se già sai la data del tuo trasferimento e non hai luce e gas in casa, chiama con qualche settimana di anticipo il gestore).

Se la documentazione fornita è in regola, la tua pratica verrà avviata immediatamente dall'esperto che ti ha atteso. In 10 minuti avrai il tuo contratto attivo, dovrai solo attendere le tempistiche previste per legge per l'attivazione definitiva.

Tempi Subentro Wekiwi Luce e Gas

Le tempistiche per la riattivazione sono uguali per tutti i gestori luce e gas del mercato in Italia, non solo con Wekiwi (perciò un subentro con Sorgenia, un subentro con A2A o un subentro con Iren avrà gli stessi tempi di attivazione di Wekiwi). L'unica differenza sta nelle tempistiche della luce e del gas, differenti tra loro.

I passaggi per il subentro Wekiwi:

  1. Dopo le verifiche da parte di Wekiwi per il corretto esito della pratica avviata, il fornitore avrà massimo 2 giorni lavorativi dall'avvio della pratica per contattare il distributore locale, che è il proprietario dei contatori.
  2. La società di distribuzione dovrà incaricarsi della riattivazione dei contatori entro 5 giorni lavorativi per quello della luce e entro 12 giorni lavorativi per quello del gas.
Aggiornato il