elenco fornitori energia elettrica e gas
lista fornitori luce e gas

Info attivazioni luce e gas (subentro, allaccio o voltura?)

Servizio gratuito (lun-ven dalle 8 alle 21 e sab dalle 9 alle 19)

elenco fornitori energia elettrica e gas
lista fornitori luce e gas

Info attivazioni luce e gas (subentro, allaccio o voltura?)

Servizio gratuito (lun-ven dalle 8 alle 21 e sab dalle 9 alle 19)

Guida al Subentro con Dolomiti Energia: Costi, Tempi e Come Fare

Subentro Dolomiti Energia
Come fare un subentro con Dolomiti Energia? La guida completa nel nostro articolo!

Quando e come si richiede un subentro? In questo articolo ti spieghiamo quanto costa, quali sono i tempi e come fare un subentro con Dolomiti Energia, la multiutility del Trentino Alto-Adige che opera come fornitore di luce e gas nel mercato libero.


Il subentro è l'operazione di riattivazione della fornitura che si richiede quando il contatore è stato disattivato dall'inquilino precedente. In questa tabella trovi le informazioni utili in merito a tempi e costi per evadere la richiesta di subentro con Dolomiti Energia.

Subentro Dolomiti Energia: Costi e Tempi
Fornitore 🏭 Costi 💰* Tempi ⏲️
dolomiti energia subentro
Dolomiti Energia
subentro luce 50,2€
subentro gas 55€
Luce: 7 giorni lavorativi
Gas: 12 giorni lavorativi

Consulta il sito dolomitienergia.it per maggiori dettagli sulla spesa necessaria a riattivare i contatori di luce e gas.

Come fare un subentro con Dolomiti?

Puoi fare un subentro con Dolomiti Energia direttamente on line. Compila il form dedicato alla pagina assistenza del sito dolimitienergia.it selezionando il pulsante "inizia richiesta", oppure chiama il Numero Verde 800.030.030.

Quando vuoi riattivare a tuo nome un contatore che è stato chiuso o disattivato, devi richiedere un subentro. Il subentro si richiede tipicamente quando si cambia casa e l'inquilino precedente ha staccato le utenze. Diverso il caso in cui i contatori non sono presenti oppure sono ancora aperti con contratti di fornitura attivi. In questi casi si può parlare di allaccio e prima attivazione o di voltura. Ecco spiegato caso per caso:

  • Il contatore è presente e attivo: puoi richiedere una voltura, cioè il cambio di intestazione sul contratto di fornitura;
  • Il contatore è presente ma è stato disattivato: è il caso del subentro. Puoi scegliere il fornitore e l'offerta che preferisci;
  • Il contatore è presente ma non è mai stato attivato prima: si parla di prima attivazione che può avere costi e tempi superiori al subentro;
  • Il contatore non è presente: dovrai richiedere un allaccio per fare installare il contatore. Se ti rivolgi direttamente al fornitore di tua scelta puoi richiedere contestualmente anche la prima attivazione.

Come fare la voltura con Dolomiti Energia? Se nel tuo nuovo domicilio è presente il contatore ed è attiva una fornitura con Dolomiti Energia, ti basterà cambiare il nome dell'intestatario del contratto. Scopri tempi, costi e come fare una voltura con Dolomiti Energia. In caso di problemi, puoi verificare come inviare un reclamo a Dolomiti.

Dati e modulistica per il subentro

La richiesta di subentro può essere effettuata direttamente on line compilando i form appositi. Per inoltrare la richiesta di Subentro a Dolomiti avrai bisogno di alcune informazioni che riguardano: 

  1. Dati del Richiedente: tra cui il codice fiscale;
  2. Dati relativi alla fornitura: in particolare e il Codice POD e il Codice PDR che identificano in modo univoco rispettivamente il contatore della luce e quello del gas;
  3. Dati per il pagamento: codice IBAN per chi sceglie la domiciliazione bancaria;
  4. Allegati: carta di identità e titoli che attestano la proprietà o la regolare detenzione dell'immobile.

I titoli con cui si può utilizzare un immobile sono: proprietà (se la casa è intestata a chi vi risiede) locazione (se la casa viene occupata a fronte di pagamento di un canone d'affitto), usufrutto o comodato d'uso (se il proprietario concede l'uso gratuito ad altri). Nel momento di stipula di un contratto di fornitura viene richiesto anche se l'intestatario del contratto è residente o non residente all'indirizzo della fornitura, differenza che incide su alcune voci di spesa della bolletta dell'energia elettrica.

Scarica il pdf dell'Autocertificazione Tra gli allegati per inviare la domanda di subentro puoi trovare il Modello di Autocertificazione possesso ed utilizzo immobile, in cui ti viene chiesto di specificare il titolo d'uso dell'appartamento o della casa per cui stai richiedendo l'attivazione dei contatori.

Quanto costa il subentro?

Le operazioni di subentro luce e gas hanno dei costi fissi, che corrispondono alla quota di oneri amministrativi che spetta al distributore per la gestione della pratica, e dei costi che dipendono dal tipo di contratto (gli oneri amministrativi per il venditore) nonché dai consumi e dalla potenza del contatore installato (Il deposito cauzionale).

Costo subentro luce e gas
Voce costo Descrizione Luce Gas
Onere amministrativo distributore contributo fisso 25,20 €

30 € fino a classe G6

45 € se maggiore di G6

Onere amministrativo venditore in base al singolo contratto

25 €

25 € 
Deposito cauzionale in base a potenza e consumi, solo per pagamento con bollettino

5,20 €/kW per usi domestici

7,89 €/kW per altri usi e potenza fino a 16,5 kW

calcolato in base ai consumi mensili per potenza superiore a 16,5 kW

25 € fino a 500 Smc/anno

77 € da 500 a 5000 Smc/anno

una mensilità per consumi superiori a 5000 Smc/anno

Se hai un contratto con potenza installata pari a 3 kW pagherai quindi un importo pari a 65,8 € per il subentro luce (50,2 € se scegli la domiciliazione bancaria come metodo di pagamento). Il subentro gas per contatori fino a 6G costa 55 €, 80€ se si aggiunge la cauzione (per consumi fino a 500 smc annui e pagamento con bollettino bancario).

Devo pagare per forza la cauzione? No! Il deposito cauzionale non ti verrà addebitato se scegli di pagare le bollette tramite addebito diretto sul conto corrente (domiciliazione bancaria). Negli altri casi il deposito cauzionale ti verrà restituito alla chiusura del contratto, oppure non appena deciderai di attivare la domiciliazione bancaria con mandato SEPA.

Quali sono i tempi di attesa?

Le operazioni di subentro luce e gas sono piuttosto rapide, grazie agli strumenti di cui dispongono i fornitori per scambiarsi informazioni (ad esempio il Sistema Informativo Integrato). Richiedono circa una settimana, ma possono essere anche più veloci. I tempi massimi entro cui deve essere realizzato un subentro sono definiti dall'Autorità di Regolamentazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA), superati questi limiti il cliente ha diritto ad un rimborso: 

  • Tempi massimi per il subentro luce e gas
  • Luce: 7 giorni lavorativi;
  • Gas: 12 giorni lavorativi.

Per quanto riguarda il subentro gas, la procedura prevede un appuntamento con un tecnico del distributore locale. Verrai contattato da un operatore del distributore che fisserà giorno e fascia oraria per il sopralluogo durante il quale provvederà a togliere i sigilli del contatore ed effettuare la prova di tenuta dell’impianto.

Tutti i contatti di Dolomiti Energia

Hai dubbi su come fare il subentro con Dolomiti? Non riesci a trovare i documenti necessari? Non sai quale offerta scegliere? Contatta Dolomiti Energia: chiama Il Numero Verde, scrivi una mail all'assistenza oppure recati presso uno degli Sportelli che si trovano sul territorio. 

Contatti Dolomiti Energia
Canale Contatto Info
Numero Verde Casa 800.030.030 attivo da lunedì a venerdì dalle 8:00 alle 22:00 e sabato dalle 8:00 alle 20:00
Numero Verde Azienda 800.364.364 attivo da lunedì a venerdì dalle 8:00 alle 18:00
Email Casa [email protected] per clienti domestici
Email Azienda [email protected] per clienti business
PEC [email protected] posta elettronica certificata
Sportelli sportello Trento - sportello Rovereto trova lo sportello Dolomiti Energia più vicino
Aggiornato il