Mercato Libero Energia Confronto Prezzi

Riduci la tua bolletta d'energia elettrica e gas

Servizio gratuito (lun-ven dalle 8 alle 21 e sab dalle 9 alle 19)

Attivazione Contratto Estra Luce e Gas

subentro estra

Per richiedere un subentro luce e gas a Estra dovrai eseguire alcune operazioni. In questa guida troverai i vari passaggi da fare con costi (circa 50€) e tempistiche (5 giorni lavorativi per la luce e 12 per il gas).


Estra è un fornitore che opera nel mercato libero con tariffe gas e luce per tutti i tipi clienti. Per quanto riguarda le operazioni del trasloco, ricorda di richiedere, quando cambi casa, anche quello relativo alle utenze domestiche (intestare a tuo nome i contatori nella nuova casa). In base allo stato dei contatori saprai cosa richiedere a Estra, ad esempio un subentro luce o un subentro gas. Il subentro è la riattivazione che va fatta quando i contatori sono stati disattivati dal precedente inquilino.

Subentro Estra: Quando Richiedere?

La riattivazione, o subentro, luce e gas a Estra la puoi richiedere quando i contatori sono stati spenti dal vecchio proprietario, questo vorrà perciò dire che non avrai luce o gas in casa quando entri. In queste situazioni, puoi scegliere il gestore energia che preferisci e non solo Estra o quello che aveva il vecchio inquilino (quindi scegliere chi vuoi nel mercato libero come Sorgenia, HeraA2AEnelIren, Eni, Edison). 

Contatta Estra attraverso uno dei suoi canali e richiedi il subentro gas o luce all'operatore che ti attenderà.

Costo Subentro Estra Luce e Gas

I costi per un subentro con Estra luce e gas sono di circa 50€. Tali costi includono i costi amministrativi (fissi) che sono destinati al distributore di zona, l'imposta di bollo, oltre ad un altro contributo fisso che è di 23€. Il subentro si paga con tutti i fornitori. Non fidarti, quindi, di chi ti dice che il subentro è gratuito perché non è possibile per legge.

Ti potrà essere richiesto, inoltre, un deposito cauzionale che il fornitore ti rimborserà quando chiuderai i rapporti con lo stesso.

Quali Sono i Documenti Utili per il Subentro Estra Gas e Luce

Ovviamente, per fare in modo che la pratica abbia inizio, dovrai fornire dei dati a Estra. I documenti che ti verranno richiesti sono quelli che seguono (ricorda di muoverti con un certo anticipo e di avere quindi a disposizione già questi dati quando chiami Estra):

  • Nome e cognome nuovo intestatario
  • Codice POD per la luce o Codice PDR per il gas
  • E-mail
  • Documento d'identità e codice fiscale
  • Indirizzo fatturazione
  • Potenza impegnata (per la luce)
  • IBAN per domiciliazione bancaria

Se è tutto in regola con i documenti, la tua pratica verrà avviata immediatamente. Dopodiché si passerà alla prassi dei tempi di riattivazione che sono diversi per la luce e per il gas.

Tempi Subentro Estra Luce e Gas

I tempi per il subentro con Estra sono standard e sono gli stessi per tutti i gestori del mercato energetico (lo stesso vale se chiedi un subentro con Sorgenia, un subentro con A2A o un subentro con Iren). Sappi, inoltre, che l'attivazione di un contatore luce ha tempistiche differenti rispetto a un contatore gas.

I vari passaggi per la riattivazione del contatore saranno:

  1. Dopo il corretto esito della pratica, con le verifiche da parte di Estra, il fornitore entro 2 giorni lavorativi dall'avvio della pratica deve contattare il distributore locale, proprietario dei contatori.
  2. La società di distribuzione, poi, deve provvedere alla riattivazione dei contatori entro 5 giorni lavorativi per quello della luce e entro 12 giorni lavorativi per quello del gas.
Aggiornato il