Prima Attivazione Gas: Tempi e Costi

voltura subentro

Sto traslocando: come attivo i contatori a mio nome?

Voltura, allaccio, attivazione: ti diamo una mano! (lun-ven dalle 8:30 alle 20 e sab dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18).

In cosa consiste una prima attivazione con Enel, Eni, Edison, Acea, Iren, Hera o A2A? Cosa devo fare per attivare un contatore del gas per la prima volta? 


Prima Attivazione GAS Eni, Edison, Enel, Iren: Contatti e Numero di Telefono

Le modalità sono pressoché le stesse di quelle per una prima attivazione dell'energia elettrica. Bisogna, perciò, verificare il contatore in che stato si trova. Come detto, se non è mai stato attivato prima del tuo arrivo allora la richiesta di prima attivazione è corretta

I numeri di telefono e i contatti dipendono dal fornitore che scegli per la tua attivazione di gas. Se scegli Eni dovrai contattare il servizio clienti di Eni, se scegli Edison il servizio clienti di Edison e così via per gli altri. Puoi sempre recarti di persona in uno degli uffici dei fornitori o visitare le pagine web degli stessi dove troverai numeri dedicati. 

Se non vuoi perdere tempo a capire quale fornitore è migliore per la tua utenza del gas puoi chiamare allo 02 829 415 99 oppure puoi scegliere di farti richiamare. Il servizio è gratuito e ti consentirà di parlare con un esperto che cercherà l'offerta secondo quello che tu richiedi. 

Una volta in contatto con un operatore dovrai disporre di tali dati, moduli e documenti utili per la corretta finalizzazione dell'operazione: 

  1. Dati personali intestatario (nome, cognome, codice fiscale, carta d'identità)
  2. Indirizzo (fornitura, residenza e recapito fatture)
  3. Dati utenza (codice PDR)
  4. Categoria d'uso Gas e Tipo di Utilizzo (domestico, altri usi, cottura, riscaldamento)

La richiesta, una volta inviata, deve essere accettata e confermata dal gestore che poi ha il compito di inviarti nuovamente una serie di moduli da compilare, entro 90 giorni, per la prima attivazione del gas. Si tratta di due allegati da compilare (H/40 e I/40) uno per te e uno per colui che ha provveduto all'installazione del contatore che conferma che non ci sono problemi sull'impianto e che si può procedere con l'attivazione dell'utenza del gas

Costi Prima Attivazione Gas

A differenza della prima attivazione di contatore dell'energia elettrica, quella del gas richiede dei costi e delle spese da sostenere ben diversi. Prima di attivare per la prima volta un contatore, il fornitore dovrà assicurarsi che tutto sia in regola per poter procedere all'attivazione. Dunque sarà proprio il gestore a mettersi in contatto con il distributore locale (es. Italgas) che manderà un tecnico per una revisione e un accertamento (Delibera 40). Tale revisione ha un costo che si somma agli altri: 

  • Verifica stato contatore
    • 47€ (per impianti con potenza non superiore ai 35 kW)
    • 60€ (per impianti con potenza tra 35 kW e 350 kW)
    • 70€ (per impianti con potenza superiore ai 350 kW)

Tempistiche Prima Attivazione Gas

Le tempistiche per una prima attivazione gas con Eni, Enel, Edison, A2A o Iren, dipendono per lo più dai fattori elencati in precedenza. In pratica un contatore, e dunque un utenza gas, non può essere attivato se non c'è il via libera sulla messa a norma dell'impianto da parte del tecnico del distributore. In caso di esito negativo bisognerà procedere con lavori che assicurino la sicurezza totale dell'impianto. Tali lavori possono allungare le tempistiche per l'attivazione addirittura fino a 3 mesi. In caso, invece, in cui tutto è in regola l'attivazione del gas avviene entro: 

  • 10 giorni lavorativi.

Contatti Prima Attivazione Enel, Eni, SEN, Iren, Illumia

In conclusione puoi trovare qui i contatti e i numeri di telefono gratuiti dei principali fornitori di energia elettrica e gas presenti in Italia sia del mercato libero che del mercato tutelato. 

Contatti Prima Attivazione Luce e Gas: 

Aggiornato il