servizio elettrico nazionale logo

Scopri cos’è il Servizio Elettrico Nazionale in questo articolo. Numero verde per guasti, autolettura del contatore e tante altro informazioni come, ad esempio, il cambio di nominativo della società da Enel Servizio Elettrico a Servizio Elettrico Nazionale. Vediamo insieme se ci sono stati cambiamenti per i clienti di tale fornitore attivo nel mercato elettrico di Maggior Tutela.

Sommario:

Come è cambiato il Servizio Elettrico Nazionale?

logo enel
Foto del sito ufficiale di Enel.it

Quello che oggi è conosciuto come Servizio Elettrico Nazionale era, in precedenza, noto come Enel Servizio Elettrico. Infatti, dal 1 gennaio 2017, la società ha cambiato il suo nome. In realtà, è l’unica cosa che è cambiata perché la società continua a far parte del gruppo Enel, a gestire il servizio di Maggior Tutela in Italia, dove E-distribuzione si occupa, appunto, della concessionaria del servizio di distribuzione. Perciò restano invariati contatti, numeri e coordinate bancarie, le modalità contrattuali e le condizioni generali, oltre che economiche, del tipo di contratto di fornitura. Stesso vale per i conti bancari e postali.

Per quanto riguarda, invece, i bollettini postali, essi sono stati sostituiti, oggi, quasi completamente anche se ci sono utenti che continuano ad avere difficoltà nell’identificare la società, pensando siano due differenti. In ogni caso il Servizio Elettrico Nazionale ha dato la possibilità, soprattutto per i primi mesi, di continuare a usare la vecchia denominazione per quel che riguarda i bollettini postali.

Qual è il numero verde del Servizio Elettrico Nazionale per l’autolettura?

Le modalità per mettersi in contatto con il Servizio Elettrico Nazionale sono diverse. Innanzitutto, puoi chiamare il numero verde gratuito 800 900 800 (attivo da lunedì a domenica dalle ore 7 alle ore 22 esclusi i festivi) per richiedere un nuovo contratto o disdirne uno, per un cambio di potenza al contatore, per inviare la lettura e anche per l’attivazione della domiciliazione.

Chiaramente questo non è l’unico modo per mettersi in contatto con il Servizio Elettrico Nazionale, infatti, è possibile che tu non sia in possesso di un telefono fisso e dunque hai bisogno di un altro metodo per poter chiamare o contattare:

  • da cellulare: 199.50.50.55 (attivo dalle 7 alle 22 tutti i giorni esclusi i festivi). La chiamata non è gratuita e il costo dipende dalla tariffa che viene applicata dal proprio gestore.
  • dall’estero: +39 02 30172011 (dalle 7 alle 22, esclusi i giorni festivi). Anche in questo caso il costo della chiamata varia a seconda del piano tariffario stabilito dal gestore telefonico di ogni cliente.
  • per i clienti di Campione d’Italia il numero verde: 800 557 734 (dalle 7 alle 22 da lunedì a domenica festivi esclusi).
  • autolettura tramite web: accedere all’area clienti del sito internet del Servizio Elettrico Nazionale inserendo i propri dati e quelli dell’autolettura nell’area riservata in “comunica lettura”. L’esito dell’operazione ti verrà comunicato immediatamente.

RICORDA: per avere la possibilità di comunicare l’autolettura del contatore, in maniera corretta e veloce, hai bisogno di avere a portata di mano il tuo numero cliente personale che trovi proprio sulla bolletta.

Per quanto riguarda l’autolettura bisogna sapere che effettuarla con regolarità può evitare spiacevoli sorprese in bolletta in quanto viene fatto il calcolo dei consumi effettivi e non stimati. In tal modo possono essere scongiurati i maxi conguagli.

Numero verde contatore guasto

Qualora dovessi accorgerti che il tuo contatore non funziona, probabilmente è perché si è rotto o è guasto. In questo caso, prima che un tecnico venga a casa tua per sostituirlo o aggiustarlo, assicurati che sia davvero non funzionante.

In ogni caso se hai il contatore guasto puoi chiamare il numero di pronto intervento di e-distribuzione che è la società, del gruppo Enel, proprietaria del contatore. Qui di seguito le varie possibilità:

  • numero verde dall’Italia: 803 500
  • numero verde da Campione d’Italia: 800 836 741

Il contatore Enel non ha un guasto evidente, cosa fare?

In tal caso è conveniente chiamare il servizio clienti del Servizio Elettrico Nazionale e non il distributore perché, contattando il servizio clienti, potrai fare richiesta di una verifica sul contatore qualora tu abbia il forte dubbio che il contatore non funzioni correttamente e dunque non stia conteggiando bene i tuoi consumi. In ogni caso, per anomalie generali, il servizio clienti del Servizio Elettrico Nazionale può aiutarti a risolvere i tuoi eventuali dubbi.

Le tariffe del Servizio Elettrico Nazionale

Il Servizio Elettrico Nazionale ha tariffe che vengono stabilite dall’Autorità (ARERA) su una base trimestrale (visto che il Servizio Elettrico Nazionale si trova a operare nel mercato di Maggior Tutela). In tale periodo il prezzo dell’energia per il cliente è fisso e non soggetto a variazioni.

Tale prezzo dell’energia, e dunque del kWh, varia ogni tre mesi proprio in base alla variazione dei costi di approvvigionamento sia di luce che di gas nel mercato all’ingrosso. Ad esempio, l’ultimo trimestre del 2018 (ottobre-novembre-dicembre) ha visto un costo di 21,76 centesimi di € per kWh, incluse le tasse.

NON DIMENTICARE CHE: il 1 luglio 2020 il mercato tutelato verrà abolito e sparirà del tutto. Chiaramente, sul mercato resterà il mercato libero con i suoi fornitori. Ciò comporterà cambiamenti anche all’interno della stessa società Enel che vedrà sparire il Servizio Elettrico Nazionale e dunque, il gruppo, agirà solamente nel mercato libero con Enel Energia.

Servizio Elettrico Nazionale ultima modifica: 2018-12-18T11:07:55+00:00 da Bolletta Energia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.