elenco fornitori energia elettrica e gas
lista fornitori luce e gas

Info attivazioni luce e gas (subentro, allaccio o voltura?)

Servizio gratuito (lun-ven dalle 8 alle 21 e sab dalle 9 alle 18)

Tutti i Moduli del Servizio Elettrico Nazionale

modulistica servizio elettrico nazionale

Nonostante molte delle pratiche luce e gas siano state digitalizzate, in alcuni casi è ancora necessario inviare un modulo per inoltrare alcune richieste: si pensi ad esempio alla disdetta, alla voltura o al reclamo. Qui è dove abbiamo raccolto per te la modulistica del Servizio Elettrico Nazionale.


Se sei cliente Servizio Elettrico Nazionale e stai cercando il corretto modulo per inoltrare una richiesta relativa alle utenze della luce, sei nel posto giusto. Qui trovi i moduli più importanti e le istruzioni per la compilazione nonché gli eventuali costi e i tempi di ciascuna operazione.

Servizio Elettrico Nazionale Voltura e Voltura Mortis Causa

Iniziamo dalla pratica più comune e cioè il passaggio del contratto ad altro intestatario. I motivi per cui è necessario inoltrare una richiesta di voltura sono diversi: primo fra tutti il trasloco in una casa in affitto in cui le utenze sono intestate all'inquilino precedente ed attualmente attive; o ancora la morte di un parente ed il subentro dell'ereditario nella casa in cui sono attive le utenze a nome del defunto

In entrambe queste circostanze o in generale quando si ha necessità di intestare delle utenze a nome di un altro mentre luce e gas sono ancora attivi con Servizio Elettrico Nazionale dovrai metterti in contatto con quest'ultimo. La voluta va infatti chiesta al fornitore con cui sono attualmente attive le utenze.

  • Nel caso di voltura in caso di successione, il familiare può subentrare a tutti gli effetti nella titolarità del contratto mantenendo le medesime condizioni. Esistono due differenti moduli: il primo riservato a chi all'ora del decesso del familiare aveva già residenza anagrafica nell'abitazione del defunto; il secondo per chi invece non risiedeva presso l'indirizzo oggetto della voltura.

Modulo Successione Residenti Modulo Successione NON Residenti

  • Nel caso di voltura per semplice trasloco in una casa precedentemente utilizzata da un'altra persona e con il contatore ancora attivo (cioè è presente la corrente nell'immobile) si può procedere al cambio d'intestatario del contratto accedendo all'area clienti Servizio Elettrico Nazionale e cliccando sulla sezione Il tuo contratto > Voltura. Qui si può eseguire l'operazione in autonomia dopodiché sarà necessario compilare e restituire firmata la documentazione che il Servizio Elettrico Nazionale ti invierà.
  • Quali documenti verranno richiesti?
  • il modulo di adesione;
  • la copia del documento di riconoscimento in corso di validità, dell'intestatario del contratto o del legale rappresentante (se contratto intestato a persona giuridica);
  • la dichiarazione regime di salvaguardia per i contratti usi diversi dalle abitazioni.

RICORDA! In bolletta riceverai inoltre una dichiarazione relativa ai dati catastali che dovrai compilare ed inviare al Servizio Elettrico Nazionale. I fornitori infatti secondo quanto stabilito dalla legge finanziaria 2005 (Legge 30/12/2004 n.311) hanno l'obbligo di richiedere ai propri clienti i dati catastali identificativi dell'immobile, e di trasmetterli all'Anagrafe Tributaria. Ciò non riguarda solo i clienti proprietari dell'immobile, ma tutti (ad esempio inquilini,  comodatari, titolari del diritto di abitazione, ecc.)

Modulo Variazione Dati Anagrafici

Come disdire il Contratto del Servizio Elettrico Nazionale?

Altro modulo comunemente ricercato dai clienti riguarda la cessazione della fornitura o anche detta disdetta. Con tale procedura l'utenza viene chiusa pertanto la casa resterà senza corrente elettrica. Di solito è necessario richiedere la cessazione quando la casa resta disabitata per un po' di tempo. 
Richiedere la disdetta è semplicissimo: puoi farlo anche attraverso il numero verde del Servizio Elettrico Nazionale 800.900.800 (scopri qui se puoi farlo tramite App Servizio Elettrico Nazionale) ma se preferisci puoi anche utilizzare:

  1. l'upload documenti da dove poter inviare la documentazione direttamente online;
  2. fax o lettera.

Rimborso Servizio Elettrico Nazionale: Moduli e Contatti Utili Stai aspettando un rimborso dal Servizio Elettrico Nazionale? Un deposito cauzionale ad esempio a seguito dalla chiusura del contratto: qui è dove ti spieghiamo come richiederlo.

Come inviare un Reclamo?

Se un cliente ha subito un disservizio ha il diritto di inviare un reclamo per segnalare l'accaduto al proprio fornitore. Anche il Servizio Elettrico Nazionale dispone di un modulo dedicato a chi ha necessità di inviare una lamentela. Se hai dimestichezza con l'area clienti online puoi inviare il reclamo direttamente da lì, in questo modo il fornitore riceverà la segnalazione nell'immediato, potendo così prendere in esame al più presto la pratica. 

Modulo Reclami

lettera di reclamo

In alternativa puoi scaricare il modulo reclami ed inviarlo attraverso uno dei seguenti canali:

  • via web accedendo al sito ufficiale di Enel Servizio Elettrico;
  • per posta scrivendo a Servizio Elettrico Nazionale, Casella Postale 1100 – 85100 Potenza.

Se non hai modo di stampare il modulo, nessun problema! Puoi anche inviare una lettera scritta a mano avendo cura di inserire i seguenti dati:

  • il nome ed il cognome dell'intestatario del contratto;
  • l’indirizzo della fornitura;
  • l’indirizzo di recapito (se diverso dall’indirizzo di fornitura) o di posta elettronica per ricevere risposta;
  • il codice alfanumerico che identifica il punto di prelievo dell’energia elettrica (POD o codice univoco) oppure il tuo codice cliente;
  • una descrizione dell'accaduto;
  • ricorda che se il reclamo riguarda gli importi o una rettifica di fatturazione dovrai anche indicare l’autolettura e la data in cui l’hai effettuata.
Aggiornato il