Bonus Teleriscaldamento Iren 2022: cos'è e come chiederlo?

Servizio Gratutito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19
confronto tariffe

Qual è il gestore più conveniente?

02 829 41 599 Fatti Richiamare
Ti ricontattiamo noi. Servizio Gratuito!
confronto tariffe

Qual è il gestore più conveniente?

Ricontattami
Bonus teleriscaldamento iren 2022
Come richiedere il bonus teleriscaldamento offerto dal gruppo Iren?

Il Gruppo Iren ha avviato dal 4 maggio 2022 un nuovo progetto per poter aiutare le famiglie in questo periodo di crisi e di aumenti dei costi energetici. Grazie al bonus teleriscaldamento 2022 puoi ottenere uno sconto in fattura per la stagione termica in corso.


L'obiettivo è ammortizzare l'impatto dei rincari degli ultimi mesi sulle famiglie. In questa tabella puoi leggere le informazioni base sul bonus Iren teleriscaldamento, che trovi più approfondite in seguito.

Bonus gas teleriscaldamento: quali sono requisiti e caratteristiche?
BONUS REQUISITI ITER
  • 536 € (IVA inclusa) per il bonus base
  • 747 € (IVA inclusa) per il bonus famiglia
  • ISEE non superiore a 12.000 €
  • ISEE non superiore a 20.000 € per le famiglie con almeno 4 figli
Richiesta tramite credenziali SPID sul sito del Comune dal 4 maggio 2022 al 31 maggio 2022

Bonus teleriscaldamento Torino e altre città: come funziona?

Il bonus teleriscaldamento 2022 è un’iniziativa del Gruppo Iren che ha come obiettivo sostenere le famiglie in questo periodo di difficoltà. Questo è reso possibile grazie a un lavoro di cooperazione tra più enti sul territorio, come le amministrazioni locali e le associazioni di consumatori.

Alla luce dei rincari dell’inizio dell’anno e dell’invasione dell’Ucraina da parte della Russia, il settore energia sta subendo oggi una notevole instabilità dei prezzi. Questa situazione ha portato per molti consumatori a un aumento notevole dei costi in bolletta, in particolare quelli relativi alla fornitura del gas. Il Gruppo Iren riporta sul proprio sito questa definizione del bonus:

Il Bonus Iren teleriscaldamento 2022 è uno sconto sulla bolletta del teleriscaldamento, riconosciuto dal Gruppo Iren a parziale compensazione della maggior spesa sostenuta, a causa dell’eccezionale aumento del prezzo dell’energia nel 2022, dalle famiglie che rispondono a requisiti economici specifici. Il Bonus teleriscaldamento è stato definito in analogia a quanto già riconosciuto per i servizi Energia Elettrica, Gas Naturale e Idrico Integrato.

irenlucegas.it/bonus-teleriscaldamento

Questo vantaggio è disponibile perciò per tutti i clienti domestici di Iren e ha come obiettivo aiutarli a risparmiare sui consumi di teleriscaldamento. Infatti il primo requisito per ricevere questo sconto in bolletta è essere cliente dell'azienda e aver sottoscritto un contratto di teleriscaldamento.

In più è possibile ottenere il bonus teleriscaldamento, ma anche in altri comuni d'Italia. Tra questi ci sono: Beinasco, Collegno, Genova, Grugliasco, Moncalieri, Nichelino, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rivoli.

L'iniziativa porta anche ad approfondire come il teleriscaldamento possa essere una valida alternativa ai sistemi tradizionali, in quanto comporta notevoli vantaggi di tipo ambientale e una riduzione notevole delle emissioni. Soprattutto confrontando il teleriscaldamento con le tradizionali caldaie, installate ancora in molte abitazioni italiane.

Vuoi rimanere in aggiornamento sulla situazione energetica in Italia e in Europa? Unisciti al nostro canale Telegram per scoprire le ultime news, guide e offerte luce e gas.

Quali sono i requisiti per il bonus teleriscaldamento?

I requisiti per richiedere il bonus teleriscaldamento Brescia o in altre località italiane dipendono innanzitutto dal fornitore. Iren garantisce il servizio di teleriscaldamento in alcune città e comuni del Centro-Nord Italia. Tra questi ci sono aree in fase di attivazione e altre dove il servizio è già disponibile. Ecco l'elenco disponibile sul sito a maggio 2022. 

  • Beinasco
  • Collegno
  • Bonus teleriscaldamento Genova
  • Grugliasco
  • Moncalieri
  • Nichelino
  • Bonus teleriscaldamento Parma
  • Piacenza
  • Reggio Emilia
  • Rivoli
  • Torino

Inoltre un'altra caratteristica necessaria per l'accesso al bonus è la soglia ISEE: non dovrà essere superiore a 12.00 euro, oppure non superiore a 20.000 euro per famiglie con almeno 4 figli a carico. Infine è necessario avere sottoscritto almeno uno di questi contratti:

  1. Teleriscaldamento individuale;
  2. Teleriscaldamento centralizzato con servizio di ripartizione;
  3. Teleriscaldamento centralizzato.

Come presentare la richiesta per il bonus teleriscaldamento?

Bonus teleriscaldamento Torino 2022: quando chiederlo? Puoi procedere ad inviare la richiesta tra il 4 maggio 2022 e il 31 maggio 2022, salvo proroghe. Vuoi contattare gli uffici Iren in città? Leggi la nostra guida alle sedi Iren a Torino.

Se non hai superato la soglia ISEE richiesta e sei cliente Iren tramite un contratto di teleriscaldamento, puoi procedere a richiedere il bonus.

Per inoltrare la domanda dovrai visitare la sezione dedicata sul sito del tuo comune. Solitamente la richiesta va presentata in via telematica direttamente online e per poter accedere avrai bisogno delle credenziali Spid, cioè il Sistema Pubblico di Identità Digitale.

  • Tra le informazioni che ti verranno richieste per il bonus teleriscaldamento ci sono:
  • L'allegato dell'ISEE aggiornato al 2022;
  • Il codice cliente;
  • Il codice contratto.

Queste due ultime informazioni puoi trovarle direttamente in bolletta, di solito nella prima pagina. In seguito la richiesta è guidata e composta da più step. Una volta completato il procedimento, sta al comune verificare le informazioni inserite e inoltrarle ad Iren per concludere il riconoscimento del bonus.

Infine sarà Iren a comunicarti l'esito di questa verifica e ad indicarti le modalità di fruizione di questo bonus. La domanda può essere presentata fino al 31 maggio 2022, mentre il bonus teleriscaldamento 2022 potrà essere erogato massimo entro settembre (salvo modifiche o proroghe).

Bonus teleriscaldamento Iren: quali sono contatti utili?

I contatti Iren possono essere utili per avere qualche informazione in più sul bonus teleriscaldamento. Il Gruppo mette a disposizione diversi canali in quanto, oltre al teleriscaldamento, si propone come soluzione per i servizi idrici integrati, ambientali e tecnologici. Ecco perciò come parlare con il servizio clienti Iren.

Iren contatti utili: Email, Numero Verde, PEC
SERVIZIO CONTATTO
Sportello attivazioni Iren 02 829 415 99 02 829 415 99 
Numero Verde Iren 800.96.96.96
Numero verde Iren autolettura 800.012.305
Numero verde autolettura Iren gas Piemonte 800.085.335
Numero verde Guasti Teleriscaldamento 800.255.533
Area clienti Iren irenlucegas.it/clienti o App IrenYou
Live chat online irenlucegas.it
Email posta@gruppoiren.it
Posta certificata PEC Iren irenspa@pec.gruppoiren.it
Posta ordinaria Via Nubi di Magellano, 30 42123 Reggio Emilia
Facebook Iren @irenlucegas
LinkedIn Gruppo Iren Gruppo Iren
Chiama Selectra e i nostri consulenti ti aiuteranno a verificare la coperturaVuoi un aiuto con la comparazione delle offerte Iren?

Affidati allo Sportello Attivazioni, gratuito e disponibile allo 02 829 415 99 02 829 415 99: un operatore qualificato potrà aiutarti a scegliere le offerte Iren più convenienti per te!

Domande frequenti sul bonus teleriscaldamento

Comune Torino bonus teleriscaldamento non funziona: cosa fare?

Essendo una novità recente, alcuni siti dei comuni aderenti all’iniziativa non hanno ancora messo a disposizione il servizio per la richiesta, che è però in fase di attivazione.

Quindi per poter conoscere quali siano i siti ufficiali dove poter procedere con la domanda il consiglio è di verificare su irenlucegas.it/bonus-teleriscaldamento dove sono presenti i link diretti alla sezione dedicata della Pubblica Amministrazione.

Bonus 110 e teleriscaldamento: cosa cambia?

Il bonus teleriscaldamento è uno sconto in bolletta pensato da Iren per i clienti privati che hanno sottoscritto un contratto di teleriscaldamento. Invece il bonus 110 è una detrazione fiscale del Governo Italiano valida dall’1 luglio 2020 al 30 giugno 2022 ed include diversi interventi atti alla riqualificazione energetica di un edificio.

Mentre il bonus teleriscaldamento Bologna o altre città può essere richiesto sul sito del comune in pochi click, il Superbonus 110% deve essere presentato sul sito dell’ENEA, l’ente preposto per la gestione di questa detrazione fiscale. La procedura in questo caso è più complessa e può richiedere l’intervento di un professionista del settore, come un geometra, un ingegnere o un’impresa edile.

Bonus 110 per centro teleriscaldamento: per quanto è valido?

Il bonus per la detrazione 110% è valido fino al 30 giugno 2022. Recentemente è stata confermata però la proroga fino al 30 settembre 2022 per il raggiungimento del 30% dei lavori.

Invece il bonus teleriscaldamento Iren può essere richiesto fino al 31 maggio 2022.

Quale bonus per rifacimento tetto è valido?

Il bonus teleriscaldamento non prevede nessun tipo di intervento, bensì è dedicato solo a coloro che hanno già sottoscritto un contratto per teleriscaldamento.

Se desideri procedere con il rifacimento del tetto ed aumentare l'efficienza energetica di casa potrai optare per l'Ecobonus dedicato agli interventi di riqualificazione energetica (solitamente è del 65% ma è incluso tra gli interventi previsti nel 110%). In alternativa puoi optare per il tradizionale Bonus ristrutturazione del 50% per le ristrutturazioni e la manutenzione ordinaria e straordinaria.

Teleriscaldamento: come si paga?

Il teleriscaldamento Iren si paga come qualsiasi altra fornitura luce e gas. Infatti bimestralmente ricevi la bolletta nella quale vengono inserite le modalità di pagamento accettate. Solitamente tra queste ci sono:

  1. La domiciliazione bancaria o postale;
  2. Il servizio IrenPay;
  3. Le principali carte di credito;
  4. Gli sportelli postali;
  5. Il bonifico bancario.
Aggiornato il

Leggi le Ultime Guide sulla Gestione Utenze