Disdetta Illumia: come chiudere il contratto di luce e gas?

Servizio Gratutito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19
confronto tariffe

Qual è il gestore più conveniente?

02 8294 1599   Fatti Richiamare
Ti ricontattiamo noi. Servizio Gratuito!
confronto tariffe

Qual è il gestore più conveniente?

Ricontattami
Disdetta Illumia: scopri come chiudere il contratto luce e gas con il fornitore.
Disdetta Illumia: scopri come chiudere il contratto luce e gas con il fornitore.

Oggi è possibile richiedere la disdetta Illumia, o di un altro fornitore, in qualsiasi momento, in quanto non ci sono vincoli contrattuali per le utenze luce e gas. Per recedere dal contratto dovrai scaricare il modulo e inviarlo all’assistenza clienti, qui trovi le informazioni su come fare.


Se cambio fornitore devo fare la disdetta? No, se stai facendo il cambio fornitore o il passaggio dal mercato tutelato a quello libero non dovrai disdire Illumia. Anzi, sarà il nuovo operatore ad occuparsi di tutto, tu dovrai solo contattarlo e richiedere l'attivazione di una nuova offerta e il passaggio dal precedente fornitore.

Disdetta contratto Illumia gas e luce: quando presentarla?

Come già anticipato nell'introduzione, non sempre la disdetta Illumia è la procedura più adatta da adoperare. Infatti con questo termine si indica la chiusura del contatore e la cessazione del servizio di fornitura (da qui "disdetta contatore Illumia").

Di conseguenza se il tuo obiettivo è quello di cambiare fornitore non è necessario chiudere il contatore e poi riaprirlo in un secondo momento. Non solo l'operazione sarebbe non corretta, per di più le tempistiche e i costi della procedura aumenterebbero.

Quindi i casi che si possono presentare sono principalmente due:

  1. L'interruzione della fornitura, ad esempio per importanti lavori di ristrutturazione o per il trasferimento in un'altra abitazione. In queste casistiche è da richiedere a Illumia la disdetta per una cessazione in via definitiva delle utenze energetiche.
  2. Lo switching, o cambio fornitore, che non richiede la disdetta Illumia, bensì potrebbe necessitare di altre operazioni luce e gas. Perciò non si chiude il contatore, ma è il nuovo fornitore ad occuparsi del passaggio e del trasferimento di utenze e intestazioni del contratto.

Come fare la disdetta Illumia luce e gas?

Sicuramente i passaggi della disdetta sono simili a quelli degli altri operatori: per farlo dovrai scaricare il modulo dedicato, inviarlo all'assistenza clienti e attendere la chiusura del contatore entro i tempi previsti dall'ARERA.

Sul sito ufficiale, nella sezione dedicata alla modulistica, trovi sia il modulo disdetta Illumia luce che quello di disdetta Illumia gas. Entrambi devono essere compilati in ogni voce e al loro interno dovrai indicare la data in cui desideri chiudere il contatore e il motivo (quest'ultima informazione è richiesta per poter migliorare la gestione delle pratiche).

Dopo aver scaricato e compilato il modulo di disdetta dovrai inoltrarlo all'assistenza clienti, optando per uno di questi canali:

  • Raccomandata a/r all'indirizzo della sede legale Illumia S.p.A. in Via de' Carracci 69/2 - 40129, Bologna (BO);
  • FAX al numero dedicato 051.04.04.055;
  • Mail disdetta Illumia all'indirizzo [email protected]

Spesso gli utenti cercano un numero verde al quale comunicare la disdetta (ad esempio attraverso ricerche come "numero verde Illumia disdetta"). In realtà la chiusura del contatore richiede una prova scritta della domanda e per questo motivo non è sufficiente rivolgersi a un operatore del servizio clienti, bensì è obbligatorio optare per uno dei canali qui sopra.

Illumia disdetta entro 14 giorni: come funziona il diritto di ripensamento?

Se hai appena sottoscritto un contratto ma ti sei reso conto di ottenere condizioni vantaggiose con un altro fornitore, non è più la disdetta Illumia da richiedere, bensì dovrai optare per il diritto di ripensamento.

Con il diritto di ripensamento hai 14 giorni dalla data di sottoscrizione del contratto per annullare il documento sottoscritto senza alcuna conseguenza, quindi senza oneri da pagare o spiegazioni da fornire.

La condizione che deve assolutamente verificarsi è che la lettera per il diritto di recesso Illumia venga inviata entro 14 giorni solari dalla sottoscrizione del contratto. Oltre a questo termine è necessario seguire la procedura di disdetta Illumia.

Come scrivere una lettera per diritto di ripensamento?

Per annullare il contratto dovrai scrivere una lettera di ripensamento e inoltrarla al fornitore. Illumia semplifica questa procedura fornendo un modulo per il ripensamento pre-impostato.

Se non hai la possibilità di stampare questo modulo e inoltrarlo all'assistenza clienti, puoi scrivere di tuo pugno la lettera. Certamente questa opzione non è consigliata, in quanto dovrai fare molta attenzione alla completezza delle informazioni. In mancanza di alcuni dati il documento potrebbe non essere ritenuto valido.

Nella lettera di ripensamento non possono mancare:

  • La data della richiesta di ripensamento;
  • La data della sottoscrizione del contratto da annullare;
  • Il codice del contratto da annullare;
  • I principali dati dell'intestatario (come nome, cognome, codice fiscale, data di nascita e indirizzo di residenza);
  • Alcune informazioni sulla fornitura (come codice POD, codice PDR, indirizzo dell'utenza);
  • La firma dell'intestatario.

Delibera ARERA sul diritto di ripensamento: ottieni qualche info in più! Per saperne di più sulle normative relative al diritto di ripensamento può essere utile leggere il codice di condotta commerciale ARERA, aggiornato al 2021, nel quale puoi trovare all'articolo 12 altre informazioni sul diritto di ripensamento secondo l'Autorità!

Illumia problemi: come segnalarli con il reclamo?

Quando subisci un disservizio o desideri ottenere la rettifica della fatturazione per importi anomali puoi inviare una segnalazione tramite il reclamo. Inviare un reclamo a Illumia in caso di problemi è facile e richiede solo pochi step:

  1. Scarica il modulo di reclamo Illumia;
  2. Compilalo in ogni sua parte;
  3. Firma e data il documento;
  4. Invialo al servizio clienti Illumia.

Le modalità di invio dei reclami per Illumia sono principalmente due: tramite posta ordinaria con raccomandata a/r all'indirizzo ILLUMIA S.p.A. – Back-Office – Via de’ Carracci, 69/2, 40129 Bologna o al numero di FAX 051.0404055.

Rimborso Illumia: come funziona? Il fornitore secondo la normativa è obbligato a rispondere al tuo reclamo entro 40 giorni dal giorno di ricevimento della segnalazione. In caso contrario potrai ottenere un rimborso fino a 60 euro (a seconda dell'ammontare del ritardo).

Illumia servizio clienti: quali sono gli altri contatti utili?

Tra gli aspetti positivi del rivolgerti ad Illumia c'è senza dubbio il suo servizio clienti. Infatti l'operatore mette a disposizione degli utenti diversi canali di contatto, che possono soddisfare le esigenze dei clienti più smart e digitali così come i più tradizionali.

Tra i contatti Illumia più utili ci sono:

  • Il numero verde da telefono fisso 800.046.640;
  • Il numero a pagamento Illumia da cellulare 051.600.8080;
  • L'indirizzo email [email protected];
  • Il FAX 051.04.04.055;
  • La Live Chat sul sito ufficiale www.illumia.it;
  • Il servizio vendite al numero verde 800.80.88.80;
  • La posta ordinaria alla sede legale a Bologna in Via de' Carracci 69/2 - 40129 (BO).

Come parlare con un operatore Illumia? Per parlare con un operatore Illumia puoi usare il numero verde da fisso 800.046.640 oppure il numero a pagamento da mobile 051.600.8080 (la tariffa può cambiare in base al tuo operatore telefonico). Questi servizi sono attivi dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 18.00 e per avere un confronto direttamente con un tecnico dovrai seguire le indicazioni della voce registrata.

Illumia recensioni: cosa scrivono gli utenti?

Non è raro confrontare le opinioni degli utenti sui fornitori luce e gas, soprattutto prima di fare lo switching. Questo ti permette di avere più chiari i punti di forza e di debolezza di un’azienda, comparando la sua proposta commerciale con i commenti online.

Le recensioni Illumia possono essere lette su diversi portali, da Trustpilot a Google. In generale l’opinione della clientela è positiva e tra gli aspetti più vantaggiosi segnalati ci sono il servizio clienti, la gestione digitale delle utenze e le tariffe convenienti. Eccone alcune trovate sul web.

Possibilità di gestire la fornitura online, ottime tariffe e servizio clienti gentile ed efficiente. Mi sto trovando bene. Servizio clienti molto efficiente. Quando ho avuto bisogno mi hanno dato le giuste risposte. Azienda all’avanguardia per la cura e attenzione al Cliente. Attenti ad esaudire le richieste e a mantenere aggiornati i propri Clienti sulle offerte più convenienti di luce e gas.

Vuoi saperne di più sulle operazioni di attivazione? Leggi tutte le informazioni utili su subentro e allaccio con Illumia e scopri tempistiche, costi e procedure di queste operazioni luce e gas!

Domande frequenti su Illumia

Disdetta Illumia penale: quando si paga?

Oggi sono molto rari i casi in cui è necessario pagare una penale alla chiusura del contratto. Infatti l'utente è più tutelato rispetto al passato e non ha vincoli contrattuali da rispettare e per i quali non può recedere dall’accordo.

In altri tipi di contratti invece quando la disdetta viene esercitata senza rispetto del preavviso, il cliente è tenuto al pagamento di una somma (ad esempio nei contratti di locazione).

Come fare la voltura con Illumia?

La voltura consiste nel cambio di intestazione del contratto e, di conseguenza, delle bollette. Puoi richiederla a Illumia quando l'utenza e il contratto risultano ancora attive, così come il contatore. Per presentare la domanda di voltura al fornitore dovrai contattare l'assistenza clienti e fornire alcune informazioni, come:

  • Alcuni dati sul nuovo intestatario, come il codice fiscale;
  • Alcuni dati del precedente intestatario, come la sua email;
  • L'indirizzo di fornitura e il codice POD per la luce e/o il PDR per il gas;
  • L'ultima lettura del contatore e la sua potenza impegnata.

L'intera procedura richiede massimo 7 giorni lavorativi e il suo costo è di 48,20+IVA.

Come comunicare la lettura gas Illumia?

Grazie all'autolettura del contatore comunichi al fornitore i numeri dei consumi e paghi solo per ciò che utilizzi, eliminando eventuali stime di prezzo. Per inviare i dati necessari puoi usare diversi canali dedicati all'autolettura Illumia, come:

Nei primi due casi la procedura è facilissima e può svolgerla chiunque grazie a una guida passo per passo.

Aggiornato il