elenco fornitori energia elettrica e gas
lista fornitori luce e gas

Info attivazioni luce e gas (subentro, allaccio o voltura?)

Servizio gratuito (lun-ven dalle 8 alle 21 e sab dalle 9 alle 18)

Come compilare il Modulo Adesione Servizio Elettrico Nazionale?

modulo di adesione servizio elettrico nazionale come compilare

Sei alle prese con il modulo adesione Servizio Elettrico Nazionale e hai bisogno di una mano per compilarlo in maniera corretta prima di consegnarlo? Qui abbiamo preparato una facile guida dedicata a come compilare il modulo adesione al Servizio Elettrico Nazionale.


Cambiare casa implica avere a che fare con le utenze e i contatori della nuova casa: si tratta di uno step fondamentale senza il quale probabilmente si rischia di rimandare la data del trasloco definitivo. Se la tua idea è attivare il contatore della luce con Servizio Elettrico Nazionale (ovvero Enel maggior tutela, vedi anche Enel mercato libero) ecco qui come compilare il modulo adesione di cui trovi un fac simile nel pulsante qui di seguito.

FAC SIMILE modulo adesione SEN

Ad una prima occhiata può sembrare complesso e difficile, ma andiamo ad analizzarlo sezione per sezione per capire quali sono i dati che dovrai inserire.

Sezione Intestazione Contratto e Uso Energia

Cominciamo dalla parte più semplice: i dati dell'intestatario del contratto. Se si tratta di un'utenza domestica e cioè per la tua casa i dati dell'intestatario della fornitura saranno precompilati (vale lo stesso per la sezione indirizzo di recapito e canali di contatto). In caso, invece, di società, impresa, condominio, ecc. è necessario riportare i dati del legale rappresentante: cognome e nome, codice fiscale e dati anagrafici (data e luogo di nascita, Provincia); inoltre, devono essere completati i dati di iscrizione alla Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura (CCIAA) e anche la qualità del sottoscrittore (ad esempio amministratore o legale rappresentante, ecc).

Per quanto riguarda invece la sezione uso energia, andrà compilata soltanto in caso di subentro o di voltura con cambio uso (cioè quando oltre a cambiare il nome dell'intestatario del contratto, devi anche passare da utente residente a non residente perché non possiedi la residenza nella casa in cui stai per andare a vivere, ad esempio). Quindi ti verrà chiesto di indicare se aderisci a Servizio Elettrico come Uso domestico o Uso diverso da abitazione.

Sezione titolo edilizio (solo per nuova fornitura) Quando è presente questa sezione, è necessario barrare la sola casella di interesse e indicare i dati relativi al titolo edilizio con cui è stato realizzato l'immobile e l'impianto. Vanno indicati gli estremi (e cioè il numero e la data del titolo, il Comune che ha rilasciato il titolo, ecc). In ultimo, dovrai allegare in copia gli eventuali ulteriori documenti richiesti.

Sezione Proprietà, Possesso o Detenzione dell'Immobile

Tutte le volte che sottoscrivi un contratto della luce, a prescindere dal fornitore che contatterai, dovrai indicare a quale titolo possiedi l'immobile: ne sei proprietario oppure sei solo in affitto? O ancora la proprietaria è tua moglie e tu, marito, vuoi intestarti le utenze della luce in casa? In questa sezione dovrai sbarrare la casella di interesse e completare i dati che richiesti. Solitamente, in caso di appartamento in affitto, il fornitore richiede gli estremi del contratto di locazione regolarmente registrato per assicurarsi che la detenzione dell'immobile sia del tutto regolare.

Firma e consegna del modulo di adesione Una volta compilato il contratto in tutte le sue parti, bisognerà firmarlo ed inserire la data e il luogo. Il modulo di adesione e gli eventuali allegati richiesti dovranno essere trasmessi unitamente alla copia di un documento di riconoscimento del dichiarante ad uno dei canali di contatto del Servizio Elettrico Nazionale.

Sezione Domiciliazione e Bolletta Online

L'ultima parte del modulo di adesione riguarda la domiciliazione bancaria della bolletta e la ricezione della stessa mediante posta elettronica. I metodi di pagamento della fattura della luce sono molteplici tra l'IBAN, online banking e carte di credito o prepagate, il classico bollettino postale risulta essere la modalità più scomoda per saldare l'importo delle tue bollette. Compilando questa parte del modulo di adesione potrai far addebitare la bolletta del Servizio Elettrico Nazionale direttamente sul tuo conto, scongiurando così il rischio di dimenticarti di pagare o di pagare la bolletta solo quando è scaduta.

Infine per attivare la bolletta online, ovvero la bolletta che ricevi direttamente sulla tua email al posto di quella cartacea, dovrai semplicemente indicare la email o la PEC. Attivando questo servizio Servizio Elettrico Nazionale offre uno sconto che verrà riconosciuto a rate, nelle fatture emesse in formato elettronico, secondo la periodicità di fatturazione.

Guida alla compilazione modulo adesione SEN

Quando inviare il Modulo Adesione a SEN?

Quando devi sottoscrivere un nuovo contratto di fornitura, l'operazione da inoltrare al fornitore da te scelto dipenderà dallo stato dei contatori. Pertanto prima di contattare qualsiasi società di vendita, valuta con attenzione la pratica che dovrai richiedere, risparmierai così tempo e velocizzerai il processo:

  • Se i contatori sono attivi ma a nome del vecchio inquilino e l'attuale fornitore è Servizio Elettrico Nazionale, l'operazione corretta da richiedere prende il nome di voltura
  • Se i contatori sono spenti perché chiusi dal precedente inquilino, l'operazione da richiedere prende il nome di subentro
  • Se i contatori non sono mai stati attivati prima (questo succede nelle case di nuova costruzione), l'operazione da richiedere sarà la prima attivazione
  • Se i contatori non sono mai stati installati, allora dovrai richiedere un allaccio alla rete.

Sai che il Servizio Elettrico Nazionale a breve scomparirà?

contratto luce enel

A gennaio 2023 il mercato tutelato scomparirà per lasciare posto al solo mercato libero dell'energia. Questo significa che, dopo tale data di scadenza, non sarà più possibile aderire ad un'offerta del Servizio di maggior tutela con prezzi regolamentati da ARERA perché i fornitori del mercato tutelato scompariranno (quindi anche il Servizio Elettrico Nazionale chiude). Nel caso del gruppo Enel ad esempio, soltanto Enel Energia che vende energia elettrica e gas nel mercato libero continuerà ad esistere. 

Il nostro consiglio è quello di giocare d'anticipo e confrontare i prezzi energia per adeguarsi già da adesso al passaggio al mercato libero che ricordiamo sarà un passo inevitabile per tutti i clienti serviti al momento dal mercato di maggior tutela. Inoltre ti ricordiamo, se ancora non fossi convinto, che i prezzi del mercato libero sono molto più vantaggiosi rispetto a quelli del tutelato, nonché inclusivi di sconti e promozioni che il Servizio di maggior tutela non offre. Se vuoi comunque affidare le tue utenze al gruppo Enel, leggi qui come richiedere un nuovo contratto Enel Energia; se invece desideri esplorare il mercato libero e conoscere le offerte, i regali e i vantaggi che ha in serbo per te, visita la sezione comparazione del sito per addentrarti nel magico mondo delle offerte luce e gas del mercato libero.

Aggiornato il