Attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19
uffici luce e gas

Gestisci le pratiche di luce e gas con una sola chiamata

Prendi appuntamento

Energy store Eni nella regione Emilia-Romagna

Se vivi o stai per trasferirti nella regione Emilia-Romagna e desideri conoscere qual è l'Energy Store Eni più vicino a casa tua, sei nel posto giusto. Scopri come raggiungere l'Energy Store Eni nella tua città e quali operazioni è possibile richiedere.

Se hai bisogno di supporto per gestire il contratto luce e gas e preferisci un contatto diretto con il personale Eni Gas e Luce, scopri i negozi presenti nella tua regione.

Elenco Energy Store nella regione Emilia-Romagna

Eni Luce e Gas dispone di una rete di franchising per garantire una presenza capillare su tutto il territorio nazionale. Sono i capoluoghi di regione ma anche i centri metropolitani più popolati ad ospitare spesso i negozi di fiducia selezionati da Eni Luce e Gas. Nella regione Emilia-Romagna puoi raggiungere l'Energy Store Eni più vicino casa in una delle seguenti città (clicca sulla città di tuo interesse per conoscere indirizzi e orari di apertura).

Quale procedura puoi gestire presso lo Store Eni?

Se hai bisogno di un parere esperto circa il contratto luce e gas, di fare il subentro, di Installare un contatore luce gas o ancora di richiedere qualsiasi altro tipo di procedura, e non vuoi farlo tramite il servizio clienti telefonico o via email, presso lo Store Eni puoi disporre dell'aiuto diretto del personale tecnico. Di seguito trovi dei piccoli approfondimenti sulle richieste più comuni fatte dai clienti: scegli quella di tuo interesse per conoscere tutti i dettagli.

Attivare la corrente elettrica a casa o in ufficio

Se stai per trasferirti in una nuova casa, è molto probabile che il precedente inquilino ha disdetto le utenze. fare il subentro luce è più semplice di quanto credi e, cosa più importante, il procedimento è lo stesso che nel resto d'Italia perché regolato dall'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (più comunemente ARERA). Tecnicamente la procedura prende il nome di subentro luce o prima attivazione (nel caso di un'utenza che non è mai stata attivata in precedenza) e per procedere dovrai avere a portata di mano i seguenti dati:

  • dati dell'intestatario del contratto (nome, cognome, codice fiscale, ecc.)
  • indirizzo della casa o dell'ufficio di interesse dell'utenza
  • il codice POD che trovi su una vecchia bolletta tra i dati di fornitura
  • la potenza impegnata in kW (solitamente un cliente tipo sceglie una potenza di 3 kW ma si può successivamente passare ad una potenza maggiore o minore se noti che quella scelta non risponde alle tue esigenze di consumo)
  • l'IBAN se scegli di pagare tramite domiciliazione bancaria (per alcune offerte è obbligatorio)

Quanto tempo occorre per attivare la corrente elettrica? Solitamente occorrono 7 giorni lavorativi: Eni Luce e Gas entro 2 giorni lavorativi invia la procedura a chi si occupa della rete di distribuzione Sche dovrà riattivare il contatore non oltre 5 giorni lavorativi.

Attivare il gas metano con Eni Luce e Gas

Se il contatore è già presente e desideri fare il subentro gas dovrai inviare la cosiddetta procedura di subentro gas o prima attivazione (nel caso si tratti di un'utenza che non è mai stata attivata prima). Anche in questo caso prima di raggiungere l'Energy Store Eni, assicurati di munirti dei seguenti dati necessari per l'inoltro della procedura:

  • dati dell'intestatario del contratto (nome, cognome, codice fiscale, ecc.)
  • indirizzo della casa o dell'ufficio di interesse dell'utenza
  • il codice PDR che identifica l'utenza e che puoi trovare indicato sulla prima pagina di una vecchia bolletta
  • numero di conto corrente (IBAN) se scegli di pagare tramite domiciliazione bancaria (per alcune offerte è obbligatorio)

Quanto tempo occorre per attivare il gas metano? Solitamente occorrono 12 giorni lavorativi: Eni Luce e Gas entro 2 giorni lavorativi invia la procedura a chi si occupa della rete di distribuzione che dovrà riattivare il contatore non oltre 10 giorni lavorativi.

Il costo per fare il subentro luce e gas si compone di diverse spese: gli oneri amministrativi (di 25,51 €) destinati a chi si occupa della rete di distribuzione, i costi di gestione della pratica destinati al fornitore (scopri quelli del subentro con Eni) e infine l'eventuale deposito cauzionale (solitamente richiesto se scegli di non pagare tramite domiciliazione bancaria ma preferisci il classico bollettino postale).

Come fare la voltura luce e gas?

Sia la voltura luce che la voltura gas consentono di cambiare l'intestatario del contratto di fornitura. In parole povere, se entri in una casa in cui i contatori sono regolarmente in funzione significa che dovrai passare luce e gas a tuo nome. Se il fornitore con cui è attivo il contratto è Eni Luce e Gas dovrai metterti in contatto con l'assistenza clienti o raggiungere l'Energy Store Eni per inoltrare la procedura. Richiedendo la voltura Eni dovrai considerare i seguenti costi:

  • Costi amministrativi destinati a chi si occupa della rete di distribuzione 25,51 €
  • Costo di gestione destinato a Eni Luce e Gas
  • Eventuale deposito cauzionale se decidi di non pagare tramite domiciliazione bancaria

Non conosci il fornitore con cui è attivo il contratto? Capita spesso di cambiare casa e non avere i documenti necessari per gestire le utenze (come un'ultima bolletta). Scopri come conoscere il fornitore sconosciuto se hai bisogno di effettuare la voltura.

Installazione del contatore dell'energia elettrica con Eni Luce e Gas

L'allacciamento energia elettrica consente di installare un contatore della luce laddove assente. Ad occuparsi fisicamente della posa del contatore è il distributore di zona che è responsabile della rete elettrica. Per inoltrare la procedura puoi:

  • rivolgerti a chi si occupa della rete di distribuzione se hai bisogno esclusivamente del contatore e non della sua attivazione
  • contattare il fornitore di tua scelta che farà da intermediario tra te e il distributore. Ti consigliamo questa strada se oltre all'Installazione del contatore dell'energia elettrica hai bisogno anche dell'attivazione dell'utenza.

Qual è la società di distribuzione nella regione Emilia-Romagna? Il distributore di competenza cambia da un comune all'altro e può essere lo stesso sia per la luce che per il gas o cambiare a seconda che si tratti della rete gas o di quella elettrica.

Sia che tu decida di contattare il fornitore o il distributore, in entrambi in casi un tecnico del distributore verrà a fare un sopralluogo per valutare la portata dei lavori necessari all'installazione ed all'allaccio alla rete. Entro 20 giorni riceverai un preventivo e una volta pagato l'importo, la società di distribuzione ha a disposizione dal momento in cui riceve il pagamento: 10 giorni lavorativi per installare il contatore in caso di lavori semplici; 50 giorni lavorativi in caso di lavori complessi.

Allacciamento del gas con Eni Luce e Gas

L'allacciamento del gas consente l'installazione del contatore del gas. Il procedimento è lo stesso dell'Installazione del contatore dell'energia elettrica: puoi cioè contattare il distributore o il fornitore a seconda delle tue esigenze. Una volta presentata la richiesta, il fornitore dovrà trasmettere la pratica a chi si occupa della rete di distribuzione entro 2 giorni lavorativi. Una volta avvenuto il sopralluogo, riceverai il preventivo entro 15 giorni lavorativi in caso di lavori semplici e 30 giorni lavorativi in caso di lavori complessi. Dopo aver pagato il preventivo, il tecnico del distributore installerà il contatore in 10 giorni lavorativi dalla data di ricevimento del pagamento se si tratta di lavori semplici (con contatore fino alla classe G25) e 60 giorni lavorativi in caso di lavori complessi.

Ricorda che la prima attivazione gas è soggetta alla verifica dei documenti per l'accertamento: se l'impianto gas non è a norma o presenta anomalie, l'attivazione del gas non sarà possibile. Quando invece l'accertamento dà esito positivo, il distributore ha 10 giorni di tempo per fare il subentro.

  • Quanto costa installare il contatore luce e gas?
  • Il costo dell'Installazione del contatore dell'energia elettrica varia da un caso all'altro. Si compone di diverse spese: la quota distanza, la quota potenza, la quota fissa e il costo di gestione della pratica deciso dal fornitore. Ad esempio, in caso di installazione di un'utenza domestica con contatore di 3 kW di potenza, la spesa può raggiungere all'incirca i 470€ (IVA al 10% inclusa) a cui aggiungere il costo di gestione della pratica deciso dalla società di vendita.
  • Allo stesso modo la spesa per l'Allacciamento del gas cambia sensibilmente da un caso all'altro. Si compone di diverse spese tra cui il costo di accertamento della documentazione e può variare da circa 200€ fino ad arrivare anche a 1500€ in caso di lavori complessi.
  • Scopri tutti i dettagli sul costo di un allaccio gas Eni.

Puoi cambiare tariffa se sei già cliente Eni Luce e Gas?

Il cambio tariffa, da non confondere con il cambio fornitore, permette a chi è già cliente di passare ad un'altra offerta dello stesso gestore. Come saprai infatti, sia Eni che gli altri fornitori luce e gas hanno spesso un ventaglio ampio di offerte per rispondere alle esigenze di consumo di tutti i clienti. Quindi se l'offerta attuale non ti soddisfa più, puoi optare per il cambio tariffa. Per procedere dovrai metterti in contatto con l'assistenza clienti Eni oppure sottoscrivere in autonomia una nuova offerta avendo cura di loggarti all'area clienti MyEni. Ti ricordiamo che tale operazione ha un costo che verrà addebitato direttamente in bolletta Eni e che il cambio diverrà effettivo non oltre 2 mesi per la corrente elettrica e 3 mesi per il gas metano.

Hai una bolletta da pagare?

Per procedere al pagamento puoi scegliere il metodo che preferisci tra: domiciliazione bancaria, carta di credito, sportelli bancari e infine il classico bollettino postale. Non c'è dubbio che pagare tramite domiciliazione bancaria è l'opzione più comoda per diversi motivi: primo fra tutti evitare di pagare una bolletta in ritardo o non pagarla affatto. Ricorda che in caso tu abbia ricevuto un primo sollecito di pagamento, dovrai inviare tempestivamente la quietanza di pagamento a Eni tramite fax al numero verde ritardi di pagamento 800.916.179 attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18

Hai superato il tempo indicato per il pagamento e il servizio è stato sospeso? Se saldi l'importo potrai sollecitare il ripristino della fornitura inviando la ricevuta di pagamento e la richiesta di riattivazione al fax 02.37014951, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18. Se continuassi a non pagare, una volta trascorso un mese dalla sospensione, il contratto verrà chiuso.

Cosa fare per Chiudere le utenze

Prima di cambiare casa dovrai provvedere alla chiusura dei contatori nell'appartamento che stai per lasciare. Se il fornitore al momento è Eni Luce e Gas dovrai metterti in contatto con l'assistenza clienti o raggiungere l'Energy Store Eni per inoltrare la procedura di disdetta. Chiudere le utenze è molto semplice occorrerà munirsi dei seguenti dati:

  1. codice cliente Eni che trovi nella prima pagina della bolletta tra i dati dell'intestatario del contratto
  2. il codice POD per la corrente elettrica e/o il PDR per il gas metano che puoi trovare sempre in fattura o visualizzare sul display del contatore
  3. l'indirizzo dove vuoi farti recapitare la bolletta di conguaglio.

Come diventare cliente Eni Luce e Gas?

Per diventare cliente del fornitore col cane a sei zampe (simbolo che da sempre accompagna tutti i marchi della compagnia) basterà sottoscrivere una delle Tariffe Eni al momento attivabili. Alcune tariffe sono riservate a specifiche pratiche: se devi fare il subentro non potrai sottoscrivere l'offerta dedicata ai clienti che desiderano passare ad Eni e hanno già un'utenza attiva con un'altra compagnia.

Tariffe Eni Gas e Luce
Stato utenza Procedura Offerta
contatori attivi con altro fornitore dovrai inoltrare la richiesta di cambio gestore sottoscrivendo una delle offerte Eni dedicate ai clienti che provengono da altro gestore

 Eni Link
 Sconto Certo

contatori assenti o da attivare dovrai inoltrare rispettivamente una richiesta di allacciamento o subentro di luce e/o gas

 Eni Cambio Casa

Segnalazioni aggiornamento dati Gestisci uno sportello ed hai riscontrato un'incongruenza riguardo ai dati del tuo negozio (indirizzo, orari di apertura, ecc.)? Compila il form e nei prossimi giorni aggiorneremo i dati.