Cambio di residenza e utenze? Come fare con A2A Energia

Aggiornato il
minuti di lettura
offerte a2aofferte a2a

Info offerte e attivazioni A2A Energia

Contatta il tuo consulente Selectra - Partner di A2A Energia

🛈
offerte a2aofferte a2a

Info offerte e attivazioni A2A Energia

I nostri call center sono momentaneamente chiusi. Compila il form per essere ricontattato.

🛈
a2a cambio residenza
Cambiare residenza passando ad A2A Energia: come funziona?

Stai cambiando casa e vorresti traslocare le tue utenze al nuovo indirizzo? Scopri come fare: procedure e documenti per il cambio di residenza delle bollette A2A.

A2A Energia è un fornitore di luce e gas attivo sia nel mercato libero che in quello tutelato; opera soprattutto in Lombardia, in particolare nelle province di Milano, Brescia e Bergamo. Il suo motto è "L'energia più vicina a te" a sottolineare la vicinanza col territorio. Se cambi residenza e hai un contratto attivo con A2A per le forniture luce e gas, scopri cosa devi fare per il trasloco delle utenze. 

Cambio residenza e bollette

Il cambio di residenza avviene nella maggior parte dei casi quando si cambia abitazione; in una nuova casa è necessario attivare un nuovo contratto di fornitura. Non potrai quindi traslocare le bollette di A2A al nuovo indirizzo, ma dovrai provvedere a chiudere le utenze della vecchia casa e attivarne di nuove nell'abitazione in cui traslochi. Le operazioni da effettuare dipendono dallo stato del contatore della nuova casa. 

Cambio residenza e utenze
Contatore Stato contatore Operazioni
  • Presente
  • Attivo
  • Presente
  • Non Attivo
  • Presente
  • Mai stato attivato
  • Assente
  • Non Attivo

Se nella nuova residenza non è presente il contatore dovrai farlo installare (allaccio) e attivare (prima attivazione); se invece c'è già, ma è stato disattivato devi riattivarlo (subentro); se è presente ed è già attiva una fornitura con A2A puoi semplicemente cambiare l'intestatario del contratto inserendo i tuoi dati (voltura). Tutte queste operazioni possono essere richieste al fornitore che preferisci, tranne in caso di voltura dove non è possibile cambiare compagnia.

Trasloco utenze con A2A Energia

Non è possibile avere più di un contratto luce e gas intestato come "residente". Se sei già un cliente di A2A e vuoi mantenere questo fornitore anche nella nuova residenza, senza perdere i vantaggi della tariffa residente, hai due possibilità:

  1. Chiusura del contratto con disattivazione delle utenze: da richiedere con un massimo di 15 giorni di anticipo rispetto alla data di effettiva chiusura; puoi farlo attraverso l'Area Clienti oppure contattando il Servizio Clienti di A2A
  2. Voltura: puoi lasciare le utenze attive e, in accordo con l'inquilino che subentra nella vecchia abitazione, farle intestare a lui; in questo modo non c'è interruzione della fornitura, la richiesta deve essere inoltrata dall'inquilino che subentra.

Ora puoi sottoscrivere un nuovo contratto di fornitura con A2A presso la nuova residenza (subentro o allaccio con prima attivazione), oppure se c'è già una fornitura A2A nella nuova casa, intestarla a te con l'operazione di voltura. Tempi e costi dipendono dallo stato e dalle caratteristiche della fornitura, mentre i documenti e le informazioni richieste per effettuare queste operazioni sono i seguenti: 

  • nome e cognome (o ragione sociale), codice fiscale (o partita iva) del nuovo intestatario 
  • indirizzo di residenza (o sede legale) e indirizzo a cui inviare le bollette, se diverso
  • recapito telefonico e email
  • indirizzo della fornitura 
  • codice POD per la luce e codice PDR per il gas, oppure matricola dei contatori
  • la titolarità in base alla quale si occupa l'immobile (proprietà, locazione, usufrutto, altro)
  • i dati catastali dell'immobile
  • gli apparecchi gas utilizzati (cucina, caldaia, scaldabagno, etc.)
  • la potenza del contatore (3 - 4,5 - 6 - 10 kW)

Disdetta ad A2A Devi chiudere i tuoi contratti con A2A e non sai come fare? Scopri come e quando richiedere la disdetta, quanto costa e quali sono i tempi leggendo la nostra guida alla disdetta con A2A

Come inviare la richiesta: i contatti di A2A

Il modo più semplice è quello di utilizzare l'Area Clienti di A2A, accedendo con le credenziali previa registrazione. Puoi in alternativa recarti presso uno degli sportelli di A2A che si trovano a Brescia, Milano, Bergamo, Cremona, Lodi e Pavia. A2A mette anche a disposizione un Servizio Clienti con diversi numeri di telefono per le varie tipologie di utenze. 

  • Servizio Clienti
  • 800.199.955: numero verde attivo da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 17.00, gratuito da rete fissa
  • 02.82.841.510: numero attivo da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 17.00, a pagamento da cellulare 
  • Clienti del mercato di tutela simile
  • 800.894.101: numero verde attivo da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 17.00, gratuito da rete fissa
  • 02.82.841.540: numero attivo da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 17.00, a pagamento da cellulare 
  • Clienti del mercato di salvaguardia
  • 800.893.934: numero verde attivo da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 17.00, gratuito da rete fissa
  • 02.82.841.575: numero attivo da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 17.00, a pagamento da cellulare 

Quale offerta A2A attivare?

A2A propone un'ampia gamma di offerte luce e gas per venire incontro alle esigenze di tutti i propri utenti, presenti e futuri.

Ti presentiamo una delle offerte più apprezzate dai clienti A2A, ovvero l'offerta Click:

A2A Click Luce e Gas - Prezzo della tariffa di A2A Energia

A2A Click Luce e Gas
4,2 / 5  (55 voti)
Scade il 23/07/2024
135,5
€/mese 
Luce: 51,5 €/mese
Gas: 84 €/mese
4,2 / 5  (55 voti)

Offerta: A2A CLICK LUCE E GAS

Scade il 23/07/2024
  • Offerta fissa
  • Prezzo luce: (F1) 0,147 €/kWh - (F23) 0,1264 €/kWh
  • Prezzo gas: 0,5 €/Smc
  • Quota fissa: Luce 9,5 €/mese, Gas 9,5 €/mese
  • Condizioni economiche

La bolletta mensile è calcolata con un consumo di 1800 kWh e 800 Smc e include eventuali sconti previsti dall'offerta, imposte e IVA.

Residenza e seconda casa, come fare?

Se hai cambiato residenza, ma le tue utenze rimangono attive nella vecchia casa, puoi inviare un'autodichiarazione per segnalare la variazione di residenza. Lo puoi fare direttamente da web utilizzando l'Area Clienti: clicca sul menù "richieste", seleziona la fornitura per la quale vuoi effettuare la modifica, infine seleziona il box "variazione di residenza" e inserisci i dati richiesti. Puoi in alternativa scaricare e compilare l'apposito modulo, collegarti alla pagina a2aenergia.eu/scrivici e selezionare dal menù a tendina l'opzione "Allega modulo cambio tariffa per variazione residenza". Compila i campi obbligatori e seleziona la casella "Desidero inserire un allegato": qui potrai inserire la scansione del modulo firmato e della tua carta di identità.

Modulo cambio residenza Scarica il modulo dichiarazione sostitutiva di certificazione di residenza, compilalo firmalo e invialo insieme ad una copia della tua carta di identità. Ricorda che questa comunicazione è obbligatoria e comporta la perdita delle agevolazioni fiscali, nonché di quelle tariffarie e dell’eventuale integrazione del contributo di allacciamento.