Sostituzione Contatore Gas: Procedure e Obbligo

voltura subentro

Sai già come gestire le pratiche luce e gas?

Voltura, allaccio, attivazione: ti diamo noi una mano! Servizio gratuito.
(lun-ven dalle 8:30 alle 20 e sab dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18).

cambiare contatore

Il cliente può negarsi alla sostituzione del contatore gas da parte del distributore? La risposta è no. Qui è dove ti spieghiamo il perché. Inoltre, se fosse il cliente a voler chiedere la sostituzione del contatore a chi deve rivolgersi? Rispondiamo a tutti i tuoi dubbi circa la sostituzione del contatore gas.


Il distributore del gas ha il compito di gestire la rete del gas e con essa anche i contatori: di fatto è a tutti gli effetti proprietario del contatore e pertanto ha il dovere di manutenerlo e di verificarne il giusto funzionamento con regolarità.

CHI È IL MIO DISTRIBUTORE GAS?

Il distributore del gas cambia a seconda della zona geografica in cui è situata l'utenza, ad esempio Italgas è uno dei maggiori distributori del gas a livello nazionale; Adrigas opera solo nelle Marche e in Emilia Romagna; A2A (Unareti) è presente in alcuni comuni della Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna, Trentino Alto Adige, Abruzzo, Molise e Campania; ecc. Per scoprire il distributore del gas della tua zona (ne esistono davvero tanti) puoi controllare in bolletta gas dove troverai sempre il numero di pronto intervento del tuo distributore in caso di emergenze.

come sostituire il contatore del gas

Perché la Sostituzione del Contatore del Gas?

Sei Obbligato ad accettare la Sostituzione del Contatore Gas?Non puoi rifiutare la sostituzione del contatore del gas. Si tratta infatti di un obbligo normativo dell’ARERA al fine di adeguare i gruppi di misura alle nuove tecnologie. Il distributore è però tenuto a comunicarti previamente la data programmata almeno 10 giorni prima e non può presentarsi senza alcun preavviso.

I distributori gas hanno dato il via ad un programma di sostituzione di contatori del gas per sostituire i vecchi modelli con quelli di nuova generazione (si pensi ad esempio al modello G4 telegestito e teleletto). Di fatto grazie ad innovativi sistemi di telecomunicazione, i nuovi smart meter gas consentono la rilevazione di consumi e la gestione della valvola a distanza, ciò significa che non sarà più necessario l'intervento fisico del tecnico del distributore nel luogo della fornitura.
L'installazione del nuovo contatore avviene secondo un piano stabilito dall'Autorità per l'Energia (ARERA) quindi il tecnico del gas non può presentarsi senza preavviso per procedere alla sostituzione. Il cliente riceve infatti almeno due lettere da parte del distributore competente della sua zona in cui si comunica il giorno e l'ora in cui il tecnico si presenterà per la sostituzione del contatore.

Quanto costa la sostituzione del contatore?La sostituzione del contatore o il suo spostamento per esigenze del distributore non comporta alcun costo a carico del cliente.

La prima comunicazione viene recapitata almeno un mese prima per informare il titolare della fornitura della sostituzione programmata e dell'installazione del nuovo modello di contatore gas e delle modalità mediante le quali verrà comunicata la data precisa della sostituzione nonché l'eventuale riprogrammazione dell'intervento nel caso di mancata sostituzione nella data programmata.
La seconda comunicazione invece riguarda il diritto del cliente a chiedere la verifica del contatore entro 15 giorni dall'avvenuta sostituzione nell'eventualità in cui si riscontrassero del problemi con il nuovo contatore del gas.

Quanto Tempo ci vuole per Sostituire il Contatore?

L'intervento non dura più di due ore ed è necessaria la presenza del cliente anche qualora il contatore fosse accessibile liberamente da parte del tecnico. Questo perché il cliente dovrà apporre la firma al verbale nonché ricevere da parte del tecnico il manuale di istruzioni per il corretto utilizzo del nuovo contatore. Ovviamente la fornitura del gas verrà interrotta durante l'intervento di sostituzione per essere poi tempestivamente ripristinata una volta terminati i lavori.
Nel caso in cui il cliente non potesse essere presente all'ora e nella data indicata nella lettera del distributore, dovrà avere cura di informare il distributore almeno due giorni lavorativi prima dell'intervento secondo le modalità indicate nella comunicazione.

CONSIGLIO DI BOLLETTA-ENERGIA.IT

Prima della sostituzione del contatore è buona norma appuntare i vecchi consumi di gas: puoi annotarli su un foglio o fotografare il vecchio contatore analogico. I consumi in m3 corrispondono ai numeri prima della virgonla con sfondo nero.

sostituzione contatore gas 2020

Chi contattare per la Sostituzione del Contatore Gas?

Se il cliente nota un malfunzionamento del contatore o delle anomalie nel calcolo dei consumi e vuole vederci chiaro può richiedere la verifica del contatore. Ma ATTENZIONE! La richiesta di verifica del contatore va inviata al fornitore e non al distributore. È compito del fornitore girare la richiesta al tecnico del distributore per concertare l'incontro con il cliente. Nel caso in cui non ci sia alcuna anomalia il costo della verifica è a carico del cliente; viceversa il tecnico del distributore provvederà alla sostituzione del contatore.
In questo caso si tratta di una sostituzione diversa da quella programmata, di conseguenza oltre a redigere il verbale dell'intervento da conservare per i cinque anni successivi, il distributore garantisce la corretta conservazione del gruppo di misura per i 45 giorni successivi alla data di sostituzione e informare il cliente finale che, sempre tramite il fornitore, ha diritto di richiedere la verifica del contatore entro 15 giorni dalla data in cui è stato sostituito.

Aggiornato il