Iren Disdetta: Annullare e Chiudere un Contratto Luce e Gas

iren luce gas

Info e attivazioni Iren

Il tuo consulente è disponibile dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19. Servizio gratuito

iren disdetta

Per disdire un contratto luce e gas con Iren ti basterà contattare il fornitore attraverso uno dei canali messi a disposizione per i propri clienti energia. Puoi richiedere la disdetta stai traslocando o per decesso del vecchio intestatario del contratto energia.


Disdetta Iren: Quando Richiedere L'Annullamento del Contratto

Puoi inviare a Iren la disdetta di un contratto luce e gas quando preferisci. Non c'è bisogno di attendere, ad esempio, la fine del mese in corso per poter inviare la richiesta all'operatore. Devi, però, rispettare i 15 giorni di preavviso che sono previsti in questi casi.

La disdetta la richiedi quando stai lasciando casa e vuoi chiudere i contatori, o quando ti trovi di fronte al decesso dell'intestatario precedente. 

Richiedere una disdetta a Iren è molto semplice. Ti basta solo chiamare il servizio clienti del fornitore oppure scegliere uno dei contatti Iren disponibili. Puoi anche recarti in un punto Iren di persona, cercando quello più vicino a casa tua o al tuo comune.

Documenti per la Disdetta Iren

costo disdetta iren

La richiesta di disdetta Iren potrai inviarla solamente se i documenti sono completi e corretti. Vale a dire, sono esattamente quelli che richiede il gestore in questi casi specifici. Per queste ragioni devi controllare di avere tutto a disposizione prima di rivolgerti a Iren per la disdetta del contratto luce e gas. Ti aiutiamo a velocizzare i tempi e ti forniamo i dati e i documenti da avere a portata di mano quando ti rivolgi all'operatore:

  • Dati personali dell'intestatario del contratto (nome, cognome, indirizzo, codice fiscale)
  • Dati dell'utenza che si vuol chiudere (codice POD per la lue, codice PDR per il gas, indirizzo fornitura che può essere diverso da quello di residenza)
  • Nuovo indirizzo presso cui inviare l'ultima fattura (arriverà online se si è scelta la bolletta web)
  • Giorno indicato per la cessazione del contratto di fornitura
  • Ultima autolettura del contatore gas

Quanto Costa la Disdetta Iren?

La disdetta Iren ha dei costi fissi che devono essere coperti dal cliente finale. Tali costi non sono stabiliti dal fornitore ma bensì sono uguali per ogni gestore energia per legge:

  1. Contributo fisso pari a 23€ + IVA
  2. Eventuali contributi fissi applicati dal distributore locale

Se non sai chi sia il tuo distributore locale, che cambia a seconda della zona in cui abiti, devi prendere una vecchia fattura del gas o dell'energia elettrica e leggere sotto la voce "distributore locale" per scoprire il nome dell'azienda di distribuzione (italgase-distribuzione, areti, unareti, per riportare qualche esempio).

Bolletta di Chiusura Iren: Quando Arriva e Perché

Iren potrebbe inviarti una bolletta di chiusura che sancisce la fine dei rapporti tra te e la società. Per farlo, dovrà però rispettare quelle che sono le nuove normative stabilite dall'Autorità sulle tempistiche, vale a dire:

  • 8 giorni in caso di invio cartaceo della bolletta
  • 2 giorni in caso di bolletta web, per mail o online

Le modalità di fatturazione possono essere 3:

  1. Prima modalità: tramite i dati di misura effettivi di Iren
  2. Seconda modalità: tramite i dati derivanti dall’autolettura dei contatori
  3. Terza modalità: tramite i dati stimati dal distributore locale

Se si tratta di consumi stimati per formulare la fattura finale, potresti ricevere a casa una bolletta con conguaglio. In questi casi tocca al fornitore, quindi Iren, specificare al cliente l'eventualità e la presenza di un conguaglio in fattura, con relativo periodo di fatturazione.

Rimborso Deposito Cauzionale Iren

Può capitare che Iren ti abbia richiesto un deposito cauzionale quando hai sottoscritto il contratto luce e gas. Tale eventualità potrebbe presentarsi nel caso in cui tu non abbia scelto la domiciliazione bancaria come metodo di pagamento per le tue bollette energia. Iren ti chiede un deposito cauzionale che farà da garante e che ti verrà rimborsato alla fine del rapporto, quindi alla chiusura del contratto. Iren rimborserà il deposito cauzionale nell'ultima fattura dopo la richiesta di disdetta e non sarà necessario inviare altre richieste particolari (come moduli per il rimborso o simili).

Tempistiche per la Disdetta Iren

Le tempistiche per disdire un contratto dipendono dall'utenza. Infatti, per la luce e per il gas i tempi non sono gli stessi ma cambiano:

  • Luce: 7 giorni lavorativi (tempo massimo entro cui verrà chiuso il contatore)
  • Gas: 9 giorni lavorativi (tempo massimo entro cui verrà chiuso il contatore)

La chiusura del contatore avverrà in poco tempo anche se dipende dal tipo di contatore. Per i contatori 2.0, i contatori elettronici, i tempi sono quelli riportati sopra. Per i contatori meccanici, dove c'è bisogno del sigillo del tecnico (come la maggior parte dei contatori del gas), le tempistiche potrebbero, invece, allungarsi inevitabilmente.

Dopo aver disdetto il contratto con Iren (di solito entro 30 giorni), è compito del distributore locale provvedere all'invio di un tecnico per porre il sigillo o per chiuderlo da remoto se possibile. 

Aggiornato il