Canone Rai Costo in Bolletta

migliore offerta luce

Ti va di risparmiare?

Abbassa la bolletta dell'energia elettrica e risparmia fino a 150€ annui! (lun-ven dalle 8:30 alle 20 e sab dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18).

abbassare la bolletta

Ti va di risparmiare in bolletta luce?

I nostri call center sono momentaneamente chiusi. Compila il form per essere ricontattato.

canone rai costo

Trova in questa guida rapida il costo del canone Rai in bolletta luce per il 2020. Scopri anche come viene diviso e qual è l'importo esatto ogni mese.


Dal 2016 il canone Rai è diventata un'imposta da pagare obbligatoriamente in bolletta energia (il canone vale solo per la bolletta della luce e non per quella del gas). Per facilitarne il pagamento, l'importo totale della spesa viene suddiviso e spalmato su 10 mesi, dunque non viene pagato in una sola rata o comunque non viene accreditato su una singola fattura. Vediamo insieme tutte le informazioni sul costo del canone Rai in bolletta nel 2020.

Canone Rai 2020 Importo

Sono diversi anni ormai, precisamente dal 2018, che il Canone Rai ha lo stesso importo. La diminuzione del costo dell'imposta è dovuta proprio al fatto che viene pagato da tutti a differenza di prima. Nella tabella che segue, puoi farti un'idea chiara di come sia sceso il costo del canone Rai per ogni singolo cittadino:

 
Canone Rai Anno Importo Totale
2015 113,50€
2016 100€
2017 90€
2018 90€
2019 90€
2020 90€

Dal 2017, appare evidente, l'imposta non ha subito modifiche proprio per le ragioni spiegate in precedenza. Chiaramente, non tutti sono tenuti a pagare il canone Rai se non si usufruisce del servizio. Per dimostrarlo bisogna inviare all'Agenzia delle Entrate un'autocertificazione che dimostri proprio questo. Per approfondire l'argomento leggi questa guida sull'esenzione del canone.

Costo Canone Rai: Come Viene Diviso in Bolletta

Il canone Rai, lo ripetiamo, non deve essere pagato in una sola rata ma bensì viene spalato su più rate durante l'anno. Nel 2020, così come gli altri anni da quando è stato reso obbligatorio, il canone si paga in 10 rate mensili o in 5 rate se si ricevono le fatture bimestrali. 

Essendo pari a 90€ annui, l'imposta in bolletta ogni mese è di 9€, mentre è di 18€ per le bollette bimestrali. Il canone Rai in bolletta luce ti verrà quindi accreditato solo per i primi 10 mesi dell'anno. In caso di multe o di auto dichiarazioni non veritiere sono previste multe che vanno dai 200€ fino a un massimo di 600€.

C'è, però, la possibilità di pagare il canone Rai in un'unica soluzione per alcune categorie di clienti. Per chi rientra in tali categorie, infatti, è previsto il pagamento tramite modello F24 in una sola rata o in due o in quattro rate con scadenze fisse.

Canone Rai Seconda Casa Il canone Rai non residente non si paga se l'intestatario è lo stesso della prima.

Qual è il Costo del Canone Rai Quando Cambi Fornitore

Quando cambi fornitore devi sapere che non c'è alcun costo aggiuntivo per il canone televisivo. Anche se non è ancora finito l'anno solare, e ti mancano ancora diverse rate per completare il pagamento dell'imposta, potrai cambiare fornitore in ogni caso. Infatti, saranno gli stessi operatori che in automatico ti accrediteranno il canone normalmente anche sulla nuova bolletta (che sia EnelSorgenia, A2A, Iren, Eni o qualsiasi altro gestore). 

Ricorda, infine, che il canone Rai non è una tassa che paghi al tuo fornitore di energia ma è una tassa che va dritta nelle casse dello stato e che, lo ripetiamo, è stata inserita per legge dal 2016 in bolletta per evitare le evasioni.

Rimborso Canone Rai: Come Richiedere e A Chi Spetta

Infine, bisogna precisare che per quanto sia obbligatorio il canone Rai, ci sono delle categorie di clienti che possono essere esenti dal pagamento (vedi paragrafo 1 per i dettagli). Se hai pagato il canone Rai ma non dovevi, potrai allora richiedere un rimborso per la tassa (ad esempio non disponi di una televisione e stai comunque pagando il canone). I rimborsi sono previsti per:

  • Chi non dispone di una tv
  • Se il canone viene addebitato sia su prima che su seconda casa

Per dimostrarlo dovrai compilare un modulo che trovi sul sito dell'Agenzia delle Entrate.

Aggiornato il

Leggi le Ultime Guide al Confronto Offerte