Eni Modulistica: Come Scaricare i Moduli per Voltura, Subentro e Reclamo

Contatta il tuo consulente - Servizio gratuito
plenitude

Info offerte e attivazioni Plenitude Gas e Luce

02 829 415 99 02 829 415 99
Info e attivazioni Plenitude Gas e Luce
plenitude

Servizio gratuito

Prendi appuntamento
Modulistica Eni Plenitude
Come compilare e dove inviare i moduli di Eni Plenitude?

La Modulistica Eni Plenitude è l'insieme di tutti i moduli da scaricare in PDF per la presentazione di un reclamo o per le richieste di voltura, subentro e disdetta. Eni mette a disposizione diversi moduli nonché apposite pagine tramite il suo sito ufficiale.


Se il tuo fornitore luce e/o gas è Eni Plenitude ed hai bisogno di effettuare operazioni particolari, allora sei nel posto giusto. Prosegui nella lettura per conoscere i vari passaggi delle principali operazioni che potresti avere l'esigenza di attuare.

Tutti i moduli Eni e quando usarli
TIPOLOGIA MODULO ISTRUZIONI PER L'USO FORNITURA
Modulo Reclamo Per problematiche relative a contratti, morosità, sospensione, mercato, fatturazione, misura, bonus sociale, qualità commerciale, connessioni, lavori, qualità tecnica etc. 💡🔥
Modulo Ripensamento Per l'esercizio della volontà di recedere dal contratto, entro 14 giorni lavorativi. 💡🔥
Modulo Dichiarazione Dati Catastali Subentro e allaccio, per una corretta identificazione dell'immobile. 💡🔥

Dove trovare la Modulistica Eni Plenitude per la Voltura?

Se hai bisogno di cambiare l'intestatario di un contratto gas e/o luce sottoscritto con Eni, sappi che non c'è un apposito modulo da scaricare. Ciò in quanto la procedura ideata da Eni Plenitude non lo prevede. In primo luogo, per richiedere una voltura è importante conoscere quali sono i documenti da possedere ai fini dell'apertura della pratica:

  • Valido documento di identità del nuovo intestatario del contratto;
  • Codice POD per la luce e Codice PDR per il gas;
  • Autolettura del contatore;
  • Tipologia di utilizzo del gas (riscaldamento, cottura cibi, acqua calda).

Sei riuscito a procurarti tutta la documentazione? Bene, ora è il momento di scoprire come inviarla ad Eni Plenitude. Potrai farlo in vari modi:

  1. Telefonando al Numero Verde 800.900.700;
  2. Accedendo all'Area Clienti My Eni o registrando il tuo profilo;
  3. Tramite la Live Chat disponibile sul sito ufficiale di Eni Plenitude.

Eni Modulistica per Prima Attivazione o Subentro

Nonostante siano due operazioni leggermente differenti, Eni prevede l'utilizzo della stessa procedura sia per le richieste di subentro che di prima attivazione.

Qual è la differenza tra Prima Attivazione e Subentro? La prima attivazione è l'operazione di attivazione del contatore in un punto in cui, in passato, non è mai stata attivata una fornitura. Il subentro è, invece, la riattivazione del contatore in un punto in cui, in precedenza, è stata attivata almeno una fornitura ma, ad un certo punto, è stata cessata. Di fatto, sia la Prima Attivazione che il Subentro comportano la sottoscrizione di un nuovo contratto di fornitura.

Starà a te scegliere in che modo inviare la richiesta di prima attivazione o subentro Eni. Potrai farlo:

  • Online, cliccando prima su Casa e successivamente su Attiva Nuova Fornitura Luce o Attiva Nuova Fornitura Gas;
  • Di persona, recandoti presso lo sportello Eni Plenitude Store più vicino a te;
  • Telefonando da rete fissa al Numero Verde 800.900.700 oppure da rete mobile allo 02.44.41.41.
Problemi con l'attivazione? Ti aiutiamo noi!In caso di difficoltà, puoi telefonare al Numero Verde di Bolletta-Energia 02 829 415 9902 829 415 9902 829 415 9902 829 415 99, il servizio è gratuito e senza impegno. Un nostro operatore esperto ti fornirà assistenza, aiutandoti a presentare correttamente la richiesta di subentro o prima attivazione.
  • Quali documenti servono per richiedere la Prima Attivazione o Subentro?
  • Dati anagrafici dell'intestatario del contratto;
  • Dati di contatto;
  • Indirizzo di attivazione della fornitura;
  • Codice POD per la luce e Codice PDR per il las;
  • Potenza richiesta per il contatore della luce e tipologia di utilizzo del gas;
  • Dichiarazione sostitutiva attestante la regolarità urbanistica dell'immobile.

Dal punto di vista tecnico, le operazioni di subentro e prima attivazione non vengono effettuate dal fornitore bensì dal distributore di zona competente. Dal momento in cui Eni Plenitude inoltra la richiesta di subentro/prima attivazione al distributore, questi avrà a disposizione cinque giorni lavorativi di tempo per provvedere alla posa e all'attivazione del contatore.

Come scaricare il Modulo di Reclamo Eni Plenitude

Ritieni di essere stato vittima di un disservizio e hai deciso di presentare un reclamo Eni Plenitude? Anche in questo caso, allo scopo di ascoltare le richieste dei consumatori e di migliorare i servizi offerti, Eni propone diverse soluzioni per mettere gli utenti nelle condizioni di inviare facilmente una segnalazione

Al fine di permettere ad Eni Plenitude di analizzare il reclamo, ricordati di trasmettere correttamente i seguenti dati:

  • Nome e Cognome del Cliente intestatario di un contratto di fornitura;
  • Indirizzo di fornitura;
  • Codice Cliente (puoi trovarlo sulle tue bollette);
  • Servizio oggetto della segnalazione (luce, gas o entrambi);
  • Dati di contatto (indirizzo e-mail e numero di telefono).

Dopo aver scaricato e compilato in ogni sua parte il modulo di Reclamo, potrai inviarlo tramite posta all'indirizzo Eni Plenitude S.p.A. Società Benefit Corrispondenza Clienti – Casella Postale 71 - 20068 PESCHIERA BORROMEO (MI).

Come si compila il modulo reclami? La compilazione prevede nella prima parte l'indicazione dei dati anagrafici del cliente e dei dati di fornitura. Dovrai, poi, indicare l'argomento del reclamo (contratti, morosità e sospensione, mercato, fatturazione, misura, connessioni, lavori e qualità tecnica, bonus sociale, qualità commerciale, altro) e descrivere testualmente il disservizio che ritieni di aver subito. Infine, nel caso in cui il reclamo abbia per oggetto problematiche relative alla fatturazione, dovrai indicare i dati aggiornati dell'autolettura.

Preferisci fare la segnalazione attraverso modalità alternative? In questo caso, non sarà necessario scaricare il modulo ma potrai utilizzare i seguenti canali di contatto:

  1. Live Chat disponibile sul sito di Eni Plenitude;
  2. Numero Verde Eni Plenitude 800.900.700;
  3. Dall'Area Personale My Eni, sezione Scrivici.

Come esercitare il Diritto di Ripensamento con Eni Plenitude?

Hai sottoscritto un nuovo contratto di fornitura con Eni Plenitude ma non sei convinto della scelta effettuata? La legge ti riconosce la possibilità di esercitare il Diritto di Ripensamento entro 14 giorni dalla data di sottoscrizione del contratto senza sostenere alcun costo e senza l'obbligo di fornire la motivazione alla base della tua decisione. 

Durante la compilazione del modulo, sarai chiamato a specificare la tipologia di operazione che ti ha portato ad attivare il contratto di fornitura, scegliendo tra:

  • Nuova attivazione;
  • Cambio Prodotto;
  • Passaggio a Eni Plenitude S.p.A. Società Benefit da altro fornitore;
  • Voltura con cambio fornitore.

In caso di voltura con cambio fornitore, dovrai scegliere se:

  1. Mantenere la continuità del servizio di fornitura, scegliendo un altro fornitore al posto di Eni Plenitude;
  2. Cessare il punto di fornitura.

Per favorire una facile identificazione del contratto, Eni ti chiede di specificare i seguenti dati:

  • Nome e Cognome dell'intestatario;
  • Codice Fiscale;
  • Numero del Plico;
  • Codice POD/PDR.

Modulo Disdetta Contratto Eni Plenitude

La disdetta Eni Plenitude è un'operazione che comporta la chiusura del contatore, il quale potrà essere attivato solo in seguito alla stipula di un nuovo contratto di fornitura. Eni Plenitude non ha realizzato un apposito modulo PDF per l'invio della disdetta. La procedura può essere, però, ugualmente portata a termine in modo facile e veloce. Potrai, infatti, scegliere di inviare la disdetta in tre modi:

  1. Compilando l'apposito modulo dall'Area Personale My Eni;
  2. Recandoti presso un negozio Eni Plenitude Store;
  3. Telefonando da cellulare allo 02.44.41.41 oppure da rete fissa al Numero Verde 800.900.700.

Quanti Eni Plenitude Store ci sono in Italia? Ad oggi, risultano attivi più di 150 punti vendita in tutta Italia. Cerca lo store Eni più vicino a te, indicando il nome del tuo comune. Ti comparirà immediatamente l'elenco degli Store disponibili nella tua città o nei comuni limitrofi.

Eni Plenitude: Modulo Dati Catastali

In base a quanto stabilito dall'Art. 1 comma 333 della Legge  num. 311/2004, i fornitori di energia elettrica e gas sono tenuti a richiedere agli utenti che sottoscrivono un contratto Luce e/o Gas la dichiarazione dei dati catastali relativi all'immobile presso cui è stata attivata la fornitura. Ciò vale anche nel caso in cui i clienti siano semplicemente conduttori o comodatari dell'immobile e non ne siano i proprietari né titolari di diritto reale di godimento.

La compilazione del modulo prevede una prima parte in cui dovrai indicare:

  • I dati anagrafici dell'intestatario del contratto (nome/cognome/codice fiscale per le persone fisiche, Ragione Sociale/Partita Iva per le imprese);
  • Comune e Provincia del Domicilio Fiscale del titolare del contratto di fornitura;
  • Codice POD/PDR per l'identificazione dell'utenza.

Successivamente, dovrai specificare la qualifica che ti riconosce il diritto di utilizzo dell'immobile (proprietario, usufruttuario, titolare di altro diritto sull'immobile, rappresentante legale di uno degli aventi diritto) e la tipologia di utenza (domestica con residenza, domestica senza residenza, non domestica, grande utenza).

L'ultima parte del modulo è riservata all'indicazione dei dati catastali dell'immobile, ovvero:

  • Indirizzo completo del punto in cui è attiva l'utenza;
  • Tipo unità;
  • Foglio;
  • Particella;
  • Estensione Particella;
  • Tipo Particella;
  • Sezione;
  • Subalterno.
Aggiornato il