elenco fornitori energia elettrica e gas
lista fornitori luce e gas

Info attivazioni luce e gas (subentro, allaccio o voltura?)

Servizio gratuito (lun-ven dalle 8 alle 21 e sab dalle 9 alle 19)

elenco fornitori energia elettrica e gas
lista fornitori luce e gas

Info attivazioni luce e gas (subentro, allaccio o voltura?)

Servizio gratuito (lun-ven dalle 8 alle 21 e sab dalle 9 alle 19)

Nel 2022 Poste Energia entra nel settore luce e gas, proponendo tariffe per i dipendenti e, più avanti, per le utenze domestiche. Tra le caratteristiche della proposta commerciale del nuovo fornitore ci sono la sostenibilità, la convenienza e le promo dedicate esclusivamente ai dipendenti della compagnia. Ecco tutte le info utili sul nuovo fornitore del mercato libero.

Cosa prevede l’ingresso di Poste Italiane nel settore energia?

Il 2022 ha portato moltissime novità nel settore energetico, alcune più positive di altre. Tra queste c'è l'arrivo del nuovo fornitore Poste Energia all'interno del mercato libero. L'arrivo di questo operatore a luglio 2022 mostra la volontà da parte di Poste Italiane di essere l'alternativa green adatta a diversi tipi di clienti domestici.

Il principale vantaggio di Poste Energia Elettrica e Gas è la possibilità di usufruire dell'ampissima rete di uffici postali presenti in tutta Italia per poter svolgere più operazioni (come l'attivazione o il pagamento tramite bollettino della bolletta). Inoltre l'energia utilizzata proviene da fonti energetiche rinnovabili e certificate, come l'eolica, l'idroelettrica e la solare.

L’obiettivo dell’azienda è quello di anticipare così gli obiettivi prefissati dai target europei entro il 2050. Il focus del Gruppo Poste è ridurre notevolmente consumi e investire nel futuro.

Ha promosso oltre 90 progetti di efficientamento energetico sul territorio per ridurre i consumi di energia e gas e installato 91mila nuovi corpi illuminanti a Led in oltre 400 edifici. Già oggi il 98% del fabbisogno di energia proviene da fonti rinnovabili. In cantiere c’è anche lo sviluppo di circa 400 impianti fotovoltaici su siti di proprietà con circa 25 GWh/y di produzione attesa a regime. Queste azioni si sono già tradotte in risparmi stimati pari a circa 2,8 miliardi.

IlSole24Ore.com -"Poste Italiane anticipa la neutralità al 2030"

Poste Energia conviene? Le tariffe

Il lancio del nuovo fornitore luce e gas ha portato a una prima proposta commerciale dedicata alle utenze energetiche. In particolare le tariffe Poste Energia al momento sono dedicate ai dipendenti e ai pensionati della società.

  • I principali vantaggi delle offerte Poste Energia sono:
  • Le fonti energetiche rinnovabili e certificate;
  • La possibilità di ottenere il prezzo bloccato della materia energia;
  • I prezzi scontati dedicati ai dipendenti di Poste Italiane;
  • L'attivazione web o presso uno sportello postale.

Tra le primissime proposte di esordio della compagnia c'è l'offerta Poste Energia 160, che prende il nome dai 160 anni di Poste Italiane. Questo pacchetto può essere personalizzato optando per tre alternative differenti: solo luce, solo gas o dual (luce+gas). Eccole semplificate.

Poste Energia Offerta Dipendenti Luce

Tariffa Poste Energia Luce Dipendenti: Prezzo, Caratteristiche
PREZZO CARATTERISTICHE
F0: 0,293 €/kWh Energia proveniente da fonti rinnovabili presenti in Italia; prezzo bloccato per 24 mesi.

Dati aggiornati a luglio 2022.

È l'offerta dedicata ai dipendenti e agli ex dipendenti della società. La promo prevede una tariffa monoraria ed energie da fonti rinnovabili. Un aspetto notevolmente vantaggioso (soprattutto nei periodi di rincari come la prima metà del 2022) è rappresentato dal prezzo della materia energia bloccato per 24 mesi.

Poste Energia Prezzo Gas per i Dipendenti

Tariffa Poste Energia Gas Dipendenti: Prezzo, Caratteristiche
PREZZO CARATTERISTICHE

1,09 €/smc

Emissioni di CO2 compensate dall'acquisto di crediti di carbonio per la partecipazione a progetti volti alla riduzione dell'uso di gas a effetto serra.

Dati aggiornati a luglio 2022.

Anche questa promozione è dedicata esclusivamente ai dipendenti e ai pensionati della compagnia. La tariffa prevede un costo fisso del gas, così come un approccio green. Infatti Poste Energia si impegna a compensare la CO2 emessa con i crediti di carbonio.

In cosa consistono i crediti di carbonio? Con questo termine (tradotto dall'inglese "carbon credit") si indicano dei certificati che hanno l'obiettivo di limitare le emissioni di gas nocivi e ridurre l'effetto serra. Questi si basano su un concetto di scambio, che permette a un soggetto di emettere anidride carbonica CO2 tramite "diritti di emissione" che hanno un limite.

Poste Energia dipendenti Prezzi Luce e Gas: l’offerta dual

Tariffa Poste Energia Luce e Gas Dipendenti: Prezzo, Caratteristiche
PREZZO CARATTERISTICHE
Luce F0: 0,293 €/kWh Gas 1,09 €/smc Prezzo della fornitura luce bloccato per 24 mesi. Emissioni di CO2 compensate dall'acquisto di crediti di carbonio.

Dati aggiornati a luglio 2022.

Infine l'offerta luce e gas, cioè la dual, di Poste Energia può essere vantaggiosa sotto diversi aspetti. Innanzitutto, come anticipato, prevede il prezzo bloccato della materia energia. In più anche questa alternativa è green e sostenibile, in quanto permette di ridurre il proprio impatto sull'ambiente tramite le fonti rinnovabili utilizzate.

Infine avere un unico interlocutore per luce e gas è comodo, in quanto per qualsiasi esigenza si ha la possibilità di avere un riferimento univoco per l'assistenza clienti.

Come funziona Poste Energia per i dipendenti?

All'interno della proposta di Poste Energia al momento ci sono principalmente alternative per i dipendenti. Se si è impiegati di Poste attivare queste promo è piuttosto semplice:

  • I dipendenti della compagnia hanno l'accesso a 4 coupon. Ognuno di questi permette di avere uno sconto di 160 € sulla fornitura per il primo anno e di 50€ dal secondo anno (se si attiva la promozione dual, mentre se si sceglie l'alternativa solo luce o solo gas lo sconto si dimezza). 
  • Per ottenere il coupon è necessario accedere al sito, nella sezione dedicata al personale. Il limite massimo per questi buoni è di 8 forniture, 4 luce e 4 gas, in massimo 4 abitazioni differenti.

Poste Energia 160: si può attivare online?

È possibile attivare Poste Energia 160, o le altre proposte, sia online che offline. Ad esempio puoi recarti presso un ufficio postale aderente all'iniziativa. Questa soluzione però è valida solo fino al 30 settembre 2022.

In alternativa agli sportelli fisici, puoi procedere con l'attivazione web. Per procedere correttamente dovrai:

  1. Visitare il sito ufficiale www.posteitaliane.it;
  2. Fare il login con le credenziali dipendente;
  3. Presentare la richiesta di preventivo;
  4. Inserire le informazioni richieste;
  5. Allegare una bolletta recente (potrai caricare solo file .jpg, .png, .pdf e .tiff inferiori ai 3 MB);
  6. Confermare la domanda.

Alla fine di questa procedura potrai ottenere in poco tempo il preventivo basato sui tuoi consumi. Di conseguenza potrai avere da subito una stima dei costi per passare a Poste Energia.

Con Poste Energia non c'è alcuna interruzione di servizio! Il passaggio a un nuovo fornitore infatti non prevede nessuna sospensione della fornitura di casa, né della luce né del gas, sia con Poste Energia che con qualsiasi altro operatore.

Come sarà l’offerta luce e gas di Poste Italiane per privati?

Da subito l'amministratore delegato di Poste Italiane Matteo Del Fante ha voluto chiarire l'impegno della compagnia a investire anche nelle forniture per i clienti domestici e non solo per i dipendenti. Al Sole 24 Ore il dirigente ha chiarito le intenzioni dell'azienda e le particolarità della proposta commerciale che caratterizzeranno Poste Energia in futuro.

La prima domanda a cui rispondere è: "Quando parte Poste Energia per chi non è dipendente?". La risposta per ora non è certa, ma l'obiettivo è quello di aprire la compagnia anche ad altri clienti entro fine anno.

Inoltre Poste, tramite l'amministratore delegato, ha dichiarato che le condizioni commerciali saranno vantaggiose, soprattutto grazie all'alto potere contrattuale della compagnia.

A TG Poste queste caratteristiche di Poste Energia sono state chiarite ulteriormente. Ecco uno spezzone del servizio dedicato alla proposta per dipendenti e non solo.

Poste energia numero verde, social e contatti utili

Al momento Poste Energia non presenta specifici contatti o riferimenti telefonici per la fornitura luce e gas a dipendenti o privati. È probabile che in futuro questi verranno creati appositamente per rispondere alle richieste del settore energia, ma ad oggi si possono usare i canali di contatto di Poste Italiane.

Poste Italiane numero verde: esiste? Sì, il numero verde generico di Poste è l'800.003.322 attivato dal lunedì al sabato dalle ore 8.00 alle 20.00. In alternativa si può usare il numero gratuito 803.160 dedicato ai servizi online. Se telefoni dall'estero invece è disponibile il numero a pagamento +39.02.82.44.33.33.

Se si desidera rimanere in aggiornamento sulle novità di Poste Energia e sui lanci delle tariffe per le utenze domestiche, una buona idea è seguire gli account social. La società è presente su diverse piattaforme, come:

  • Facebook @PosteItaliane;
  • Instagram @posteitaliane;
  • Twitter @PosteNews;
  • YouTube @posteitaliane.

Poste Energia Lavora con Noi: come inviare una candidatura?

Oltre ai principali social network, Poste Energia è presente anche su LinkedIn dove pubblica con frequenza aggiornamenti sull'azienda e sulle posizioni aperte. Il Gruppo Poste Italiane infatti è spesso alla ricerca di nuove figure professionali, che possono essere cercate comodamente dal sito web.

Per trovare le posizioni aperte e inviare una candidatura non dovrai fare altro che:

  1. Visitare il sito ufficiale www.posteitaliane.it;
  2. Cliccare sulla voce "Carriere";
  3. Selezionare la finestra "Lavora con noi".

All'interno in questa pagina troverai gli annunci di lavoro e potrai avviare la ricerca secondo la figura professionale. In aggiunta a questo il sito permette di inviare anche una candidatura aperta tramite il bottone "Invia CV".

Poste Energia Spa: qualche info sulla società

Poste Energia fa parte del Gruppo Poste Italiane, una realtà consolidata da decenni nella penisola. Il nuovo fornitore luce e gas si impone traguardi ambiziosi, come dichiarato anche dall'amministratore delegato di PostePay Marco Siracusano. Lo scopo è raggiungere 1,5 milioni di clienti entro il 2025, quindi in meno di 4 anni dal lancio.

Il traguardo è quello di crescere rapidamente e diventare subito un punto di riferimento all'interno del mercato libero. Oggi la sede legale di Poste Energia corrisponde a quella di Poste Italiane, in Viale Europa, 190 - 00144 Roma, che trovi più chiaramente in questa mappa.

Domande frequenti su Poste Energia

Quando parte Poste Energia?

Poste Energia è stato lanciato nel mercato libero già a luglio 2022 e nella sua proposta ci sono diverse alternative per i dipendenti di Poste (da qui la ricerca “Poste Energia Dipendenti”).

A breve però il fornitore luce e gas presenterà la proposta anche per i clienti con utenze domestiche e privati che non sono dipendenti della società. Come anticipato, l’obiettivo è di farlo entro l’anno.

Poste Energia app: è prevista una piattaforma mobile?

Al momento non è presente né un’area clienti né un’app dedicata esclusivamente alle forniture di Poste Energia. Nonostante questo però, visti gli ambiziosi obiettivi del nuovo operatore luce e gas, non è da escludere che queste piattaforme verranno realizzate in futuro al fine di gestire in modo smart il rapporto tra consumatore e fornitore.

Che differenza c’è tra mercato libero e maggior tutela?

Il mercato libero ha inizio nel 1999 con il Decreto Bersani, dando il via alla fine del mercato tutelato prevista per gennaio 2024. Le differenze tra questi due sistemi sono tante, ad esempio:

  • Nel mercato libero è il fornitore a definire le tariffe, mentre in quello tutelato è l’ARERA che impone i prezzi ai fornitori;
  • Nel mercato tutelato il cliente finale può scegliere solo il fornitore mentre le tariffe sono uguali tra loro, mentre in quello libero si ha un’ampia scelta di offerte e alternative;
  • Nel mercato libero ci sono offerte, promozioni, omaggi, grazie alla personalizzazione delle offerte, che nel mercato tutelato viene a meno (così come i programmi fedeltà, i servizi digitali ecc.).

Per approfondire l’argomento può essere utile leggere l’articolo: “Mercato Energetico in Italia, Libero e Tutelato: Quale Conviene?”.

Poste Energia tariffe: come scegliere quella più adatta?

Prima di scegliere una tariffa luce e gas è bene considerare diversi aspetti, primo tra tutti le proprie abitudini di consumo. Quando e quanto si consuma è un'informazione fondamentale per decidere tra tanti dettagli della tariffa, come:

  • Tariffa luce monoraria o bioraria;
  • Prezzo fisso o variabile;
  • Bolletta web o cartacea;
  • Domiciliazione bancaria o metodi di pagamento tradizionali;
  • Unico interlocutore o diversi fornitori per l'utenza luce e quella gas.

Poste Mobile: quali sono i servizi di telefonia e internet?

I servizi di Poste Italiane che hanno conquistato altri settori non sono solo di tipo energetico. Nel 2007 infatti nasce Poste Mobile, l'operatore telefonico del Gruppo Poste Italiane che oggi vanta oltre 4,9 milioni di clienti.

Anche questo lancio è la dimostrazione di una propensione a nuovi investimenti e a una strategia di marketing che guarda al futuro e ad altri potenziali settori, elementi tipici di Poste Italiane.