confronto offerte

Risparmia fino a 150€ all'anno in bolletta!

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 20 e il sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.

migliore offerta luce

Risparmia fino a 150€ all'anno in bolletta!

I nostri call center sono momentaneamente chiusi. Compila il form per essere ricontattato.

Come inviare un Reclamo a Enel Energia?

Reclamo Enel

Enel Energia è il fornitore di energia elettrica e gas leader del mercato libero energetico italiano. Se hai scelto questo fornitore per luce o gas e ti capita di ricevere una bolletta con importo sbagliato, in ritardo o con un servizio non richiesto, puoi sporgere reclamo. Ti spieghiamo in quali casi è possibile inviare un reclamo ad Enel Energia, come fare, quali moduli usare e come inviarli.


Enel Energia fa parte del Gruppo Enel (Ente nazionale per l'energia elettrica), lo storico marchio italiano dell'energia, che con la liberalizzazione del mercato introdotta dal Decreto Bersani, opera al momento in entrambi i regimi: Servizio Elettrico Nazionale è il fornitore di energia del mercato di maggior tutela, Enel Energia è il fornitore del mercato libero mentre e-distribuzione è il distributore locale del Gruppo Enel. Enel Energia è una delle aziende più popolari tra le oltre 300 presenti sul mercato libero ed è considerato dai suoi clienti un brand solido ed affidabile. Tuttavia anche Enel Energia non è esente da possibili errori o malfunzionamenti; ti spieghiamo quindi quando e come presentare un reclamo con questo fornitore. 

Contatti Enel

Quando presentare un reclamo?

In caso di controversie con il proprio fornitore di energia, prima di intentare una causa in tribunale, è buona norma procedere con l'invio di una lettera di reclamo. In pratica si invia una comunicazione alla società per spiegare i motivi del proprio malcontento, che in genere riguardano disservizi nella fornitura di energia oppure errori nella fatturazione della bolletta. Ecco i casi più comuni: 

  • danni legati ad un guasto sulla rete di distribuzione: l'interruzione di energia elettrica improvvisa o dei cali di tensione possono provocare danni agli elettrodomestici o all'abitazione
  • errore di fatturazione: la bolletta può riportare un importo sbagliato oppure una doppia fatturazione, soprattutto in caso di cambio di fornitore
  • servizi non richiesti: quando viene fatturato un servizio mai attivato, oppure quando viene addebitato un servizio che era stato cancellato
  • ritardo o mancata fatturazione: in caso la bolletta venga recapitata in ritardo o vada persa

Questi sono solo i casi più comuni; se sospetti un guasto o un malfunzionamento sulla rete o sul contatore, un errore nella bolletta o hai un dubbio sul tuo contratto di fornitura, non esitare a contattare il servizio clienti di Enel Energia per ricevere maggiori informazioni. Puoi entrare in Live Chat e chiedere l'assistenza di un consulente Enel, chiamare il numero verde 800.900.860 dall'Italia o +39 06.645.110.12 dall'estero, oppure recarti presso uno degli sportelli Enel presenti sul territorio nazionale. 

Come inviare un reclamo ad Enel Energia?

Modulo Reclami

Se ti trovi in uno di questi casi, il modo più semplice per inviare un reclamo ad Enel Energia è compilare il modulo on line. Basta connettersi alla pagina dedicata "Modulo Reclami" sul sito di Enel e compilare i campi scegliendo prima se si tratta di un reclamo riguardante la fornitura di luce o gas e poi inserendo i tuoi dati personali: nome, cognome, numero di contatto, codice fiscale, indirizzo della fornitura, email, numero cliente e se possibile anche codice POD. Infine nella sezione "Argomento e descrizione del reclamo" potrai indicare qual è il problema che hai rilevato nella tua fornitura. 

📥 Dove Scaricare il Modulo Reclamo Enel?

In alternativa puoi scaricare il modulo in formato pdf, compilarlo e spedirlo con le seguenti modalità: 

  1. Via Web: caricando il modulo compilato accedendo a questa pagina
  2. Per Posta: scrivendo a Enel Energia S.p.A. Casella Postale 8080 - 85100 - Potenza

Stai cercando il fac simile del modulo di reclamo? Puoi scaricare i moduli di reclamo in formato pdf direttamente dal sito di Enel Energia, scegliendo in base alla tua fornitura. Per comodità li abbiamo inseriti in questo box dove puoi scaricarli sul tuo pc e stamparli:
  Modulo Reclami Luce
  Modulo Reclami Gas
  Modulo Reclami Tutela Gas

Conciliazione e Negoziazione

Secondo il Decreto Legislativo 130/2015, che recepisce la Direttiva Europea 2013/11/EU sulla risoluzione alternativa delle controversie dei consumatori, a partire dall'1 gennaio 2017, se il cliente rimane insoddisfatto della gestione del suo reclamo o se non ha ricevuto risposta nei tempi previsti, prima di ricorrere al giudice deve necessariamente far ricorso ad uno strumento di ADR (Alternative Dispute Resolution). Gli ADR sono procedimenti previsti dalla legge, attraverso i quali i clienti possono trovare una soluzione condivisa con il soggetto che eroga il servizio, senza per forza ricorrere al giudice ordinario. Enel ne mette a disposizione due tipi: 

  1. Servizio di Conciliazione: gestito da Acquirente unico S.p.A. per conto di ARERA
  2. Servizio di Negoziazione: Paritetica (secondo il protocollo regolamentare concluso con le Associazioni dei consumatori del CNCU) o Assistita (con la mediazione degli organismi iscritti all'elenco ADR dell'Autorità o presso le Camere di Commercio autorizzate)

Entrambe le procedure sono attivabili gratuitamente e prevedono l'obbligo da parte di Enel a prendervi parte. Possono essere attivate decorsi 40 giorni dalla presentazione di un reclamo scritto senza ricevere risposta, o dopo aver ricevuto una risposta ritenuta insoddisfacente.

Quanto Conservare una bolletta?Le bollette di luce e gas sono un documento importante in caso di controversia e vanno conservate per un minimo di 5 anni fino ad un massimo di 10. Il tempo per l'archiviazione infatti può variare da 5 a 10 anni e non è uguale per tutte le compagnie. Prima di buttare qualsiasi bolletta assicurati perciò che siano passati almeno 10 anni, che siano state regolarmente pagate e che non ci siano errori di fatturazione. 

Opinioni dei clienti sul servizio Reclami Enel

Enel Energia è considerato dai clienti un fornitore affidabile e trasparente, con offerte competitive e sempre aggiornate, che è presente sul territorio con molti punti fisici cui rivolgersi in caso di difficoltà. In particolare per quanto riguarda il grado di soddisfazione dei clienti sulla qualità delle risposte scritte a reclami e richieste di info, Enel svolge indagini annuali ai sensi del Regolamento UE 2016/679.

Un campione di clienti che si sono rivolti al servizio reclami viene contattato telefonicamente per rispondere ad un questionario in forma anonima sul gradimento del servizio. I risultati vengono poi elaborati dall'Autorità dell'energia che li pubblica all'interno del "Rapporto annuale sul trattamento dei reclami e la risoluzione delle controversie dei clienti elettrici e di gas naturale". L'ICS (indice sintetico di soddisfazione) attribuito ad Enel Energia nel 2018 è di 66,3, più alto della media annuale pari a 64,5 su 100. 

 

Aggiornato il