elenco fornitori energia elettrica e gas
lista fornitori luce e gas

Info attivazioni luce e gas (subentro, allaccio o voltura?)

Servizio gratuito (lun-ven dalle 8 alle 21 e sab dalle 9 alle 14)

elenco fornitori energia elettrica e gas
lista fornitori luce e gas

Info attivazioni luce e gas (subentro, allaccio o voltura?)

Servizio gratuito (lun-ven dalle 8 alle 21 e sab dalle 9 alle 14)

Come fare un Reclamo Ibedrola? La Guida Completa!

Modulo di reclamo Iberdrola da inviare al servizio clienti: come fare?
Modulo di reclamo Iberdrola da inviare al servizio clienti: come fare?

Con il reclamo Iberdrola puoi inoltrare una segnalazione al fornitore luce e gas, ad esempio a causa di un disservizio subìto o di errori di fatturazione in bolletta. Il gestore mette a disposizione diverse modalità di contatto, che trovi approfondite in seguito.


Capire come funzionano le procedure di un gestore energetico a volte non è semplice, vista la complessità della burocrazia. Per questo motivo qui trovi tutte le indicazioni su come presentare un reclamo Iberdrola e su quali sono i contatti dedicati.

Iberdrola modulistica: dove trovare il file per il reclamo?

Il primo passo per inviare una segnalazione a Iberdrola è scaricare il modulo di reclamo. Grazie a questo file potrai inoltrare una comunicazione ufficiale all'assistenza clienti, nella quale comunichi la tua esperienza.

Per inviare correttamente la segnalazione dovrai effettuare il download della modulistica, compilarlo in ogni sua parte e inoltrarlo al servizio clienti Iberdrola insieme a una copia del documento d'identità dell'intestatario. Tra le informazioni che ti vengono richieste all'interno del modulo ci sono:

  • Il numero di contratto di fornitura;
  • Il codice POD (per una segnalazione dell'utenza luce) e il codice PDR (per una segnalazione dell'utenza gas);
  • L'indirizzo di fornitura;
  • Un'eventuale lettura del contatore;
  • I principali dati anagrafici dell'intestatario (come nome, cognome, codice fiscale, residenza);
  • Il motivo del reclamo;
  • Un breve descrizione;
  • Data e firma.

Non sai dove trovare codice POD e codice PDR? Questi codici identificano la tua utenza e il punto di allaccio del contatore alla rete di distribuzione. PDR e POD sono sempre gli stessi, anche quando cambi fornitore, e puoi trovarli nella prima pagina della bolletta, all’interno del contratto o sul contatore.

Quando presentare un reclamo Iberdrola?

Prima di inviare un reclamo Iberdrola può essere una buona idea contattare il servizio clienti. Se l'assistenza non fosse in grado di risolvere le tue problematiche o se la tua esperienza non fosse positiva, allora il consiglio è di procedere a inviare un reclamo all'azienda.

I motivi per cui inviare un reclamo Iberdrola possono essere errori di fatturazione, nella gestione dei contratti o ancora morosità e distacco delle utenze. Ecco le cause principali per cui inviare un reclamo.

Casistiche ed esempi di reclamo Iberdrola
CATEGORIA 📤 ESEMPI 📝
CONTRATTI Recesso, voltura, subentro, modifiche unilaterali, diritto di ripensamento
MOROSITÀ E SOSPENSIONE Morosità, sospensione e riattivazione, mancati pagamenti, problematiche con la domiciliazione bancaria o la rateizzazione
MERCATO Presunti contratti non voluti, cambio fornitore non richiesto, condizioni economiche nuovi contratti, doppia fatturazione
FATTURAZIONE Uso dell’autolettura, ricalcoli, consumi stimati errati, periodicità e fattura di chiusura, pagamenti e rimborsi
MISURA Cambio misuratore, verifica e ricostruzioni, mancate letture
CONNESSIONI, LAVORI E QUALITÀ TECNICA Preventivi, attivazioni, lavori, continuità, valori della tensione/pressione, sicurezza
BONUS SOCIALE Validazioni, cessazioni, mancata erogazione
QUALITÀ COMMERCIALE Servizio clienti, indennizzi, proposta commerciale, servizio web

Tutte queste voci puoi trovarle all’interno della sezione di Iberdrola dedicata al reclamo. Nel modulo puoi spuntare la categoria relativa al disservizio subìto e in seguito avrai uno spazio ampio dove aggiungere una descrizione dell’accaduto. Il consiglio è quello di scrivere nel dettaglio senza dilungarti inutilmente, chiarendo cos’è successo senza tralasciare ad esempio date e allegati.

Dalla data di invio del reclamo, il fornitore luce e gas ha 40 giorni di tempo per poterti rispondere. Se entro questo termine non otterrai un responso potrai rivolgerti direttamente all'ARERA, così da tentare un percorso di conciliazione.

Con questo termine si indica un'agevolazione da parte dell'Autorità nel tentare di risolvere una controversia con il gestore. Nel farlo ARERA organizza una call conference tra le parti, alla quale partecipa un conciliatore come mediatore.

Come parlare con un operatore Iberdrola? Se vuoi qualche informazione in più sulla tua fornitura puoi usare il numero verde 800.690.960 gratuito e parlare direttamente con un operatore dell’assistenza clienti. In alternativa usa l'area clienti Iberdrola per svolgere più operazioni e accedere allo storico delle bollette.

Iberdrola servizio clienti: a chi inviare il reclamo?

I contatti Iberdrola per ottenere assistenza sono moltissimi, ad esempio il numero verde da rete fissa 800.690.960, reperibile dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 20.00 e il sabato dalle 08.00 alle 15.00. Da questi orari sono escluse le festività nazionali, durante le quali il servizio potrebbe risultare non raggiungibile.

Per inviare il reclamo Iberdrola puoi utilizzare il numero verde: solitamente l’assistenza ti chiederà alcune informazioni a riguardo e ti suggerirà di compilare il modulo online o scaricandolo.

Per questo motivo il consiglio è di optare direttamente per una delle alternative scritte, così da inviare subito il modulo reclami senza perdere tempo. Puoi scegliere di inoltrare il documento tramite:

  1. L'indirizzo email [email protected];
  2. Il numero di FAX 800.73.60.70.

In alternativa sul sito web ufficiale Iberdrola puoi compilare il richiamo comodamente online, inviando tutte le tue informazioni in pochi click. Infatti dal sito puoi compilare un form molto semplice e guidato in più step, al fine di inviare una segnalazione all'azienda.

La pagina reclami Iberdrola fornisce tutte le info utili
La pagina reclami Iberdrola fornisce tutte le info utili (iberdrola.it 15-07-22)

Qual è l’email Iberdrola? Oltre alla mail [email protected], il fornitore non mette a disposizione altri indirizzi di posta elettronica dedicati all'assistenza. Infatti la PEC (o Iberdrola PEC) all'indirizzo [email protected] è disponibile solo per scopi legali, non per la gestione delle pratiche con i clienti.

Modulo rimborso Iberdrola: come compilarlo?

Se dopo aver inviato un reclamo (ad esempio per errata fatturazione) ti è stato comunicato che hai diritto a un indennizzo, dovrai scaricare il modulo di rimborso Iberdrola. Questo file ti serve per inviare all'assistenza clienti i dati per procedere al pagamento e ottenere il risarcimento.

  • Tra le informazioni da inserire nel modulo di rimborso ci sono:
  • Nome, cognome e codice fiscale in caso di persona fisica;
  • Nome, cognome e codice fiscale del legale rappresentante e il numero di Partita IVA in caso di persona giuridica;
  • Le coordinate bancarie IBAN;
  • I dati dell'intestatario del conto (nome e cognome);
  • Il nome della banca;
  • La data e la firma del titolare del conto e del richiedente.

Una volta compilata la modulistica potrai inoltrarla all'indirizzo email Iberdrola [email protected], allegando la copia di un documento d'identità dell’intestatario del conto e l’attestazione IBAN (che puoi richiedere alla tua banca o scaricarla dalla tua home banking).

Senza una di queste informazioni l’azienda può non procedere al rimborso per mancanza di dati. Quindi il consiglio è di inviare il tutto in una sola email per evitare ritardi o disagi.

Iban Iberdrola: perché inviarlo? Il fornitore luce e gas sarà in grado di rimborsare il valore pattuito solo tramite codice IBAN, in quanto senza questa informazione non riuscirà a fare il bonifico direttamente sul conto bancario.

Come vi trovate con Iberdrola? Le recensioni online

Spesso prima di sottoscrivere una nuova promozione luce e gas può essere utile confrontare le differenti opinioni sul web, anche considerando l'esperienza del consumatore con il servizio clienti. Nel caso delle recensioni Iberdrola online si possono trovare tanti commenti positivi, ad esempio su Trustpilot e su Google.

Tra i punti di forza segnalati dagli utenti ci sono: il servizio clienti efficiente e pronto a risolvere le problematiche, i prezzi competitivi e la chiarezza in bolletta. Ecco alcune delle opinioni trovate online che potranno aiutarti a capire ancora di più la proposta commerciale dell'azienda.

Bolletta semplice da leggere, app funziona benissimo, call center molto cordiale e sempre attento. Spero di riuscire a passare anche con il gas. Il mio attuale fornitore mi ha bloccato il passaggio per ben 3 volte, ho scritto ad Arera per fare un reclamo e spero che questa volta vada tutto in porto. Iberdrola è una compagnia seria, ha sempre una tutela speciale per i già clienti. Leggo tante bugie, le tariffe non vengono cambiate come vogliono loro, l’agenzia è di origine spagnola ma questo non cambia le regole del mercato italiano, e di tutti i gestori e fornitori. Sono con loro da 2 anni e non mi pento della scelta che ho fatto passando sia luce che gas. Contratto stipulato un anno fa. Come da concordato il contratto è rimasto invariato per 24 mesi, con tutti gli aumenti non è minimamente salito di prezzo. Tariffe trasparenti e concorrenziali, davvero consigliato. Mi trovo benissimo!!!

Iberdrola Italia: sede e qualche info sull’azienda

Iberdrola è un'azienda che opera nel settore energia, molto conosciuta in Europa. Questa realtà viene fondata nel 1992 in Spagna grazie alla fusione di due grandi società: Hidroeléctrica Española e Iberduero.

Oggi l'impresa vanta moltissima esperienza in Spagna e all'estero, garantendo i propri servizi in Europa e non solo, ad esempio negli Stati Uniti, in Messico e in Brasile. Uno dei suoi aspetti più positivi è senza dubbio l'uso delle energie rinnovabili, nonché lo sviluppo di reti intelligenti che permettono di ridurre l'impatto ambientale della produzione energetica (e di accumulare fino a 4 GW di energia in eccesso).

La sede internazionale dell'azienda si trova a Bilbao, ma quella legale italiana (cercata spesso come "Iberdrola Italia sede") si trova nella capitale, precisamente in Piazzale dell'Industria, 40, 00144 Roma (RM).

In questa mappa puoi trovare qualche informazione in più, ad esempio come raggiungere la sede legale o inviare una raccomandata a/r.

Aggiornato il