Tariffe luce e gas

allaccio e voltura

CONFRONTA LE OFFERTE E RISPARMIA FINO A 150€ ALL'ANNO!

Servizio gratuito attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 20.00 e il sabato dalle 9.00 alle 13.00.

Valuta il perché è utile conoscere le tariffe di luce e gas e del perché è importante anche confrontare le offerte dei diversi fornitori in modo da poter scegliere la migliore per le proprie esigenze. Non serve avere esperienza nel mondo dell'energia per farlo ma ti basterà soltanto restare informato e intendere in che modo vengono calcolati i consumi in bolletta, in modo da capire anche ciò che si sta pagando e, soprattutto, su quale voce deve essere fatto il confronto tra fornitori e offerte diverse.

Tra le primissime cose da dover sapere, infatti, c'è quella relativa alle spese fisse che non dipendono dai fornitori ma che, invece, li accomunano. Sì perché ci sono dei costi che vengono imposti da ARERA, oltre alle imposte dello Stato (accise e IVA).

La voce che bisogna consultare per il confronto è quella relativa alla materia energia che indica a quale prezzo questa viene venduta.

Qual è la migliore offerta luce e gas?

In realtà questa domanda non ha una risposta universale e oggettiva in quanto tutto dipende da ciò che ogni singolo cliente richiede e dalle proprie esigenze. Tra queste rientrano, senza dubbio, quelle relative alla grandezza della casa, al numero di persone che la abitano, alle ore in cui si consuma più energia e alla quantità consumata. Entrando nel dettaglio vediamo che bisogna valutare:

  • le offerte in base alla fascia oraria e ai giorni di consumo (la differenza, ad esempio, tra fasce monorarie, biorarie e/o multiorarie con differenze relative a giorni della settimana e orari diurni o notturni)
  • la potenza del contatore (per un cliente domestico può essere di un minimo di 1,5 kW a un massimo di 6 kW a seconda delle esigenze. Leggi anche come aumentare la potenza del contatore)
  • il tipo di prezzo che viene applicato (la differenza che c'è tra il prezzo bloccato, che varia in base all'andamento dei prezzi sul mercato dell'energia e quello regolato da ARERA che cambia ogni 3 mesi)
  • offerte con domiciliazione bancaria delle utenze a cui sono legati particolari sconti che vengono proposti da ogni singolo fornitore in maniera del tutto libera e differente
  • le offerte con energia proveniente da fonti rinnovabili (con le offerte green molti fornitori assicurano sconti e incentivi per i propri clienti).

Qual è l'utilità del confronto tra i fornitori?


Grazie al fatto che in Italia il mercato dell'energia elettrica è ormai libero, confrontare le offerte dei fornitori di luce e gas è il principale modo per provare a risparmiare sulla propria bolletta. Scegliere un'offerta su misura per le esigenze della propria casa o abitazione è dunque fondamentale per tali motivi.

Risparmia sulla tua bolletta energetica! Chiedi un consulto gratuito a un nostro esperto allo 02 829 415 99 e scopri quale fornitore risulta più adatto alle tue esigenze e a quelle della tua casa!

Inoltre, come già accennato, è importante valutare tanti aspetti prima di scegliere un'offerta. In termini assoluti, non si può parlare di un'offerta migliore delle altre semplicemente perché la tantissima varietà presente sul mercato permette ai clienti di scegliere tra molte. Dunque quella che per un utente può essere ottima e conveniente, per un altro, invece, può essere svantaggiosa. Perciò, bisogna tener conto, oltre ai già citati, di questi altri aspetti ovvero:

  • il prezzo dell'offerta (se è fisso o variabile)
  • le modalità con cui è stata sottoscritta l'offerta (se presso uno sportello o attraverso internet)
  • in che modo possono essere pagate le bollette e quali sono i costi
  • quando si usa più energia elettrica in casa
  • offerte aggiuntive per la casa (assicurazioni o manutenzioni varie)

Tariffe e offerte Online per il mercato libero

Le tariffe online spesso sono quelle più convenienti per diverse ragioni molto semplici. Prima di tutto perché diversi fornitori offrono la possibilità di un risparmio concreto legato alla possibilità di evitare di pagare eventuali commissioni a intermediari, al fatto che gli operatori risparmiano nello stipulare contratti online e quindi anche i clienti finali e che il tutto viene eseguito nel massimo della sicurezza.

Chiaramente il nostro consiglio è quello di sottoscrivere offerte online di questo genere, con la domiciliazione bancaria e la fattura digitale che possono portare a un risparmio di circa 250€ a fine anno.

Inoltre, i numeri gratuiti dei fornitori permettono ai propri clienti di restare sempre in contatto e a disposizione per eventuali problemi o dubbi sull'utenza di luce e gas.

Tariffe e offerte All inclusive per il mercato libero

Le tariffe All inclusive (tutto incluso) vanno valutate nella loro interezza, nel senso che non bisogna dimenticare di analizzare quelle che sono le tasse relative alle imposte e all'IVA, che spesso non vengono menzionate in offerte di questo genere. Quindi quando si comparano due offerte, e magari una di queste è all inclusive, occhio alla differenza di prezzo con l'aggiunta di tali voci (le tasse).

Infine, può capitare che nelle offerte tutto incluso ci siano dei limiti di consumo concessi ai clienti che sottoscrivono queste offerte. Se, perciò dovessero essere superati tali limiti di consumo dal cliente, le bollette potrebbero risultare ancor più care del normale. Quindi il nostro consiglio ultimo è quello di valutare e comparare per bene tutti i tipi di offerte e rapportarli alle esigenze della vostra casa.