energy cities

Scopriamo insieme quali sono gli obiettivi dell’associazione europea Energy Cities e in quali città dell’UE si trova il consiglio d’amministrazione.

Di cosa si occupa e quando nasce Energy Cities?

Innanzitutto bisogna dire che Energy Cities è un’associazione facente parte autorità locali europee che è impegnata, dalla sua fondazione, in quella che è la promozione di politiche energetiche locali sostenibili per l’ambiente. La fondazione di Energy Cities risale al 1990. Essa ha allargato il suo raggio d’azione in tutta Europa arrivando a rappresentare, addirittura, in 30 paesi diversi un numero come 100 autorità locali.

La presidenza varia per un determinato periodo e cambia di città in città. Dal 2017 al 2020, per esempio, la presidenza dell’associazione è stata affidata alla città di Heidelberg in Germania. Il suo amministratore delegato è Claire Roumet. C’è, però, da dire che le sedi di Energy Cities sono distribuite in parti diverse dell’Europa. Infatti le sedi principali sono situate a Parigi e Besançon, mentre la maggior parte del personale si trova a lavorare in città come Friburgo in Brisgovia e Bruxelles.

Il consiglio di amministrazione dell’associazione Energy Cities, invece, è distribuito tra 11 città europee che troveremo qui di seguito elencate:

  • Heidelberg (Germania)
  • Cork (Irlanda)
  • Liegi (Belgio)
  • Modena (Italia)
  • Delft (Paesi Bassi)
  • Bornova (Turchia)
  • Parigi (Francia)
  • Trnava (Slovacchia)
  • Milton Keynes (Gran Bretagna)
  • Riga (Lettonia)
  • Vaxjo (Svezia)

In virtù di quello che abbiamo detto nella prima parte, cioè della presidenza che cambia dopo un determinato periodo passando da una città all’altra, vi forniamo ora tutte le diverse presidenze di tutte le città che negli anni si sono ritrovate in prima linea a rappresentare l’associazione europea di Energy Cities:

Presidenze di Energy Cities dalla fondazione a oggi (1990-2020):

  • 1990-1994: presidenza alla città di Besançon (Francia) con a capo Robert Schwint (sindaco della stessa città di Besançon)
  • 1994-1997: presidenza rinnovata alla città di Besançon (Francia) con a capo ancora il sindaco cittadino Robert Schwint
  • 1997-2000: presidenza alla città di Barcellona (Spagna) con a capo Pep Puig (consigliere municipale di Barcellona)
  • 2000-2005: presidenza affidata alla città di Odense (Danimarca) con a capo Søren Møller (vice sindaco della medesima città di Odense)
  • 2005-2020: presidenza dell’associazione Energy Cities affidata alla città di Heidelberg (Germania) con a capo Eckart Würzner (vice sindaco della città di Heidelberg)

 

Energy Cities ultima modifica: 2018-08-29T11:18:23+00:00 da Bolletta Energia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.