come pagare bolletta

Come pagare le bollette della luce? Ecco i diversi metodi: addebito bancario o postale, sportello postale, online, servizio Lottomatica e Sisal Pay. Quale conviene scegliere? 

Sei stufo di fare ore e ore di code agli sportelli postali?

Bene, questo articolo ti può essere utile per scoprire altri metodi di pagamento per pagare le tue bollette della luce, che ti consentiranno di risparmiare tempo e denaro. 

I metodi di pagamento

Quante volte, aspettando nelle poste, vi siete chiesti: “Ma non conviene cambiare metodo di pagamento?” Eppure c’è sempre quel dubbio che vi ferma: “L’addebito bancario non è sicuro”. E, quindi, proseguite sulla stessa strada. Questo non è certo un articolo per boicottare la modalità classica di pagamento delle bollette della luce agli sportelli postali. Vi vogliamo parlare di altri metodi e dei loro vantaggi. Analizziamoli insieme in modo da potervi guidare in modo completo nella scelta del metodo che vi risulterà più comodo.

Pagamento agli sportelli 

Pagare alla posta può risultare più sicuro e comodo per i clienti – la rete Poste Italiane è diffusa in tutta Italia – ma ci sono due svantaggi:

  1. I tempi di attesa possono essere lunghi a causa delle code agli sportelli
  2. Ci sono dei costi aggiuntivi per ogni bollettino che si paga (commissione di circa 1,50 euro)

Gli sportelli postali non sono gli unici. Infatti, tutte le società di energia hanno una sede nelle grandi città dove si può andare a pagare le bollette senza costi aggiuntivi.

Infine, sempre di persona, per pagare le vostre bollette vi potete recare nelle tabaccherie o bar con servizi di pagamento Lottomatica e Sisal Pay, dove il costo del servizio è di 2 euro. Questo è decisamente uno dei metodi di pagamento più usati e più diffusi nel nostro paese.

Domiciliazione bancaria delle bollette

domicilio bollettaEd eccoci arrivati al metodo di pagamento tramite addebito bancario o sul conto postale. Innanzitutto, spieghiamo cos’è la domiciliazione bancaria:è un’operazione mediante la quale i venditori permettono di domiciliare le bollette, prelevando direttamente l’importo dovuto sul conto corrente del cliente ad ogni scadenza. Per consentire questa operazione, il cliente deve autorizzare gli addebiti verso il gestore. Questa procedura del RID bancario (o postale) rientra nel progetto SEPA.

Il progetto SEPA (area unica dei pagamenti euro) rende possibile ai cittadini europei effettuare pagamenti in euro nell’area SEPA con facilità e sicurezza, eliminando le differenze tra pagamenti europei e intraeuropei.

Come si attiva la domiciliazione bancaria?

metodi pagamentoPer pagare le bollette tramite addebito bancario vi potete rivolgere direttamente al vostro gestore (on-line o tramite il servizio clienti). Se state per firmare un nuovo contratto di fornitura, potete compilare un modulo per la domiciliazione bancaria delle bollette della luce. Infine, il RID si può attivare anche in banca o alla posta, portando la bolletta dell’energia elettrica.

Con il pagamento delle bollette tramite RID bancario, il fornitore è dovuto a inviarvi le bollette che in questo caso riporteranno la scritta “domiciliata in banca”. Vi consigliamo di controllare periodicamente il vostro estratto conto per verificare che non ci siano anomalie con gli addebiti.

I vantaggi della domiciliazione bancaria

bolletta banca

Tramite il RID potete sempre assicurarvi che l’importo della vostra bolletta sia esatto, dato che riceverete la bolletta alcuni giorni prima della scadenza.

I vantaggi dell’addebito bancario delle bollette della luce sono i seguenti:

  • Non ci sono costi aggiuntivi
  • Con la bolletta online (per e-mail) non ci sono spese di spedizione
  • Addio alle code agli sportelli
  • Il RID bancario è un metodo di pagamento sicuro
  • Non c’è il deposito cauzionale per i gestori

Se siete clienti domestici e decidete di domiciliare le vostre bollette, il fornitore vi restituirà il deposito cauzionale pagato all’atto della stipulazione del contratto di fornitura.

Come pagare le bollette della luce? ultima modifica: 2018-03-05T10:04:36+00:00 da Bolletta Energia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.